20
COMMENTI

Risotto ai funghi porcini

venerdì 25 ottobre 2013
Risotto ai funghi porcini

Anche se qui più che autunno sembra primavera, l'altra sera ho preparato il principe dei risotti autunnali: il risotto ai funghi porcini. Buono, delicato e profumato, il risotto ai funghi porcini ha davvero qualcosa di speciale, soprattutto se preparato con i funghi freschi, che finalmente sono arrivati anche dal mio fruttivendolo di fiducia.
Insomma, diamo inizio a questo fine settimana, che per me sarà particolarmente movimentato, in maniera decisamente gustosa.
Stasera barbecue in casa di amici, domani mattina sveglia presto perchè la pupa deve andare in gita, domani sera altra cena da amici e domenica pranzo in famiglia...povera me quanto ingrasserò!!!!!

Ricetta Risotto ai funghi porcini

Ingredienti per 2 persone
  • 180 gr. di riso carnaroli o vialone nano
  • 200 gr. di funghi porcini freschi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1,5 lt di acqua
  • 1 gambo di sedano
  • 1 rametto di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 di carota
  • 1 e 1/4 di cipolla
  • q.b. di olio e.v.o.
  • 25 gr. di burro
  • q.b. di prezzemolo
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura: + 1 ora per il brodo
Tempo totale: + 1 ora per il brodo

Come fare il Risotto ai funghi porcini

Procedimento

Partite dalla preparazione del brodo. Versate in una pentola capiente 1,5 lt di acqua fredda ed unite il rametto di salvia, quello di rosmarino, la cipolla, il sedano e la carota (tutto lavato e mondato). Dopo circa 15 minuti eliminate salvia e rosmarino e proseguite la cottura del brodo per altri 45 minuti, poi spegnete e filtrarte.


Eliminate la parte finale del gambo dei funghi porcini e puliteli attentamente con un canovaccio umido.


Tagliate a tocchetti i funghi porcini puliti.


Dorate lo spicchio d'aglio in camicia in poco olio e.v.o.


Eliminate l'aglio e aggiungete i funghi. Fateli cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa salandoli leggermente a metà cottura.


In un'altro tegame fate dorare la cipolla affettata sottilmente con metà burro e dell'olio e.v.o.


Unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto facendo attenzione a non farlo attaccare. Salate il riso.


Cominciate ad aggiungere gradualmente il brodo ben filtrato.


Dopo circa 10 minuti di cottura unite i funghi porcini e proseguite la cottura.


A cottura ultimata regolate di sale, spegnete il risotto ai funghi porcini ed unite il resto del burro...


e il prezzemolo tritato.


Impiattate immediatamente il risotto ai funghi porcini!

Risotto ai funghi porcini

I vostri commenti su " Risotto ai funghi porcini " (20 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. The surgery is conducted by Indian surgeons who have a lot of experience in
    conducting these types of surgeries. After the surgery,
    you will typically stay in your doctor's office for an hour or
    so to make sure you don't. Cataract surgery has evolved into
    one of the most commonly performed and successful procedures in all of medicine.


    Feel free to visit my web-site :: cataract surgery recovery driving

    RispondiElimina
  2. Ciao Giuliana, cremoso e appetitoso questo risotto e come sempre presentato in maniera impeccabile!!!
    Goditi il fine settimana, goditi gli amici e il buon cibo!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  3. Che meravigliaaaaaa il risotto ai funghi porcini, è il mio preferito in assoluto e contavo prorpio di prepararlo domani...mi hai preceduta!!Un bacione e felcie weekend!!!
    Imma

    RispondiElimina
  4. Adoro i risotti !! Questo è buonissimo!
    Buon weekend!
    elisabetta

    RispondiElimina
  5. è uno dei miei preferiti ma siccome il mio compagno non mangia funghi sono poche le volte che me lo preparo...solo per me!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. Anche per me è il risotto per eccellenza, quest'anno non l'ho ancora rpeparato ma rimedierò quanto prima perchè mi hai messo un'acquolina incredibile!Adoro i porcini!Buon we :)

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia questo risotto Giuliana, ha un aspetto così delicato e cremoso. E' uno dei miei risotti preferiti e la tua ricetta mi ispira moltissimo. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  8. E' un classico sempre apprezzato! Ma il tuo dev'essere favoloso, visto come cucini!!!
    Buonissimo we
    Annalisa

    RispondiElimina
  9. Al sole a Roma nelle ore centrali invece..sembra estate!!!!! Buonissimo il tuo risottino.. con i porcini.. che gran sapore! :-) smack e buon w.e.

    RispondiElimina
  10. Hai ragione è il re dei risotti di questa stagione. Lo mangio sempre con molto piacere. Deve essere molto profumato il tuo brodo vegetale.

    RispondiElimina
  11. il risotto ai funghi e' quello che preferisco e con i funghi freschi acquista un gusto impareggiabile. Buon w.e. goloso cara.

    RispondiElimina
  12. A noi piace moltissimo, la stagione è giusta... più di così!!
    Un bacione cara!!!!

    RispondiElimina
  13. Adoro tutti i risotti ma questo con i funghi.....Buona domenica

    RispondiElimina
  14. In assoluto il mio risotto preferito!!!!! Mantecato poi in maniera divina!!
    Felicissima domenica <3

    RispondiElimina
  15. e molto buono e cremoso e il mio preferito

    RispondiElimina
  16. il mio preferito, che profumino!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao sono Arianna e da un pò di tempo seguo con molto piacere il tuo blog, trovo le tue ricette davvero molto buone e golose! Sei davvero brava e hai molta fantasia, cosa che ti invidio! Anch'io adoro i risotti, soprattutto quello con i funghi porcini e di solito per la mantecatura sono solita usare oltre al burro anche del parmigiano. a presto e buona serata! grazie per la condivisione delle tue ricette!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna, grazie mille per i complimenti, sempre graditissimi. Anch'io uso spesso il parmigiano ma non in tutti i risotti. In questo ai porcini ad esempio preferisco contaminare il meno possibile il gusto incredibile ma anche delicato di questi funghi. Bacioni

      Elimina