60
COMMENTI

Castagnole

lunedì 28 gennaio 2013
Castagnole

In questi giorni di reclusione forzata causa influenza (per fortuna passata) mi sono potuta dedicare con più calma alla cucina e ne ho approfittato per dare il via alle preparazioni per carnevale. Lo scorso anno riuscì a preparare solo le chiacchiere, quest'anno vorrei fare qualche cosina in più.
Partiamo da una delle ricette più classiche: le castagnole. Leggendo libri e riviste e navigando sul web mi sono resa conto che ci sono tantissime ricette, molte delle quali diverse tra loro per dosi e procedimento, così ho cercato di tirare le somme e farne una che fosse il più semplice possibile, soprattutto perchè era la prima volta. Non so se sia la ricetta originale o meno (ne esisterà una?) ma il risultato ci ha decisamente soddisfatto, soprattutto perchè ho potuto prepararle con l'aiuto della mia piccola chef!!

Ricetta Castagnole

Ingredienti per 6-8 persone
  • 250 gr. di farina 00
  • 50 gr. di zucchero
  • 45 gr. di burro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • buccia di 1/2 limone
  • 1  uovo
  • 1  tuorlo
  • 1 cucchiaio di rum o anice
  • 20 gr. di latte
  • 1 pizzico di sale
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare le Castagnole

Procedimento
Mettete in una coppa la farina, il lievito, lo zucchero, i semi della vaniglia e la buccia del limone grattugiata.


Unite il burro ammorbidito a pezzetti, l'uovo e il tuorlo, il rum e il pizzico di sale.


Impastate il tutto e aggiungete il latte.


Mettete l'impasto su un piano leggermente infarinato e lavoratelo fino ad ottenere un panetto morbido.


Create un salsicciotto e devidetelo in sei panetti.


Allungate ciascun panetto fino a ricavare un cordoncino non troppo sottile.


Tagliate ogni cordoncino in tocchetti di circa 2 cm.

 
Lavorate con le mani i pezzetti di pasta fino a ricavarne delle palline.



Ecco le castagnole pronte per essere fritte (ne otterrete una sessantina ca.)


Friggete le castognole poche per volta facendo molta attenzione alla temperatura dell'olio che dovrà essere caldo ma non in modo eccessivo perchè altrimenti tenderanno a bruciarsi fuori e a rimanere crude dentro.


Fate scolare le castagnole su della carta assorbente e poi passatele nello zucchero semolato.

 
Ora potete servire le vostre castagnole o, una volta fredde, conservarle in un contenitore ben chiuso (a mio avviso vanno mangiate al massimo entro il giorno dopo).

Castagnole

I vostri commenti su " Castagnole " (60 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Tesoro io le adoro le castagnole perche si fanno mangiare in un boccone e le tue sono uno spettacolo, le devo proprio preparare quanto prima!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. fantastiche...complimenti!

    RispondiElimina
  3. Sono contenta che l’influenza sia passata :)
    Che tenera la tua piccola aiutante, guarda che castagnole meravigliose ha preparato. Una pallina tira l’altra. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. ottime queste castagnole!! e bellissime le mani di tua figlia al lavoro ;))

    RispondiElimina
  5. Ciao Giuliana, golosissime, sono davvero perfette, complimenti alla piccola chef!!!
    Un abbracccio, buon lunedì :))

    RispondiElimina
  6. Ma che belle e quanta tenerezza c'è in queste foto!

    RispondiElimina
  7. me ne mandi un vassio???qui senza carnevale e' molto triste!!

    RispondiElimina
  8. ciao Giuliana
    incredibile.
    ieri pensando al Carnevale e ai relativi dolci mi chiesi: chissa Giuliana come prepara le castagnole?!?!
    accontentata: grazie mille cara. sei una risorsa prezioza.
    lucia

    RispondiElimina
  9. buonissime giuliana scusami se non sono presente ma ho il pc personale morto finito ed ho perso pure tutte le foto <.8 mi sento maleee

    RispondiElimina
  10. alle castagnole proprio non resisto!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. carissima giuliana sono uno spettacolo!!! Perfette, che gola incredibile! e poi fatte con la tua piccola...che emozione, mi piace ancora di più! Ti abbraccio e grazie per l'ennesima bella ricetta da custodire :D
    Buon lunedì e buona settimana, Clara

    RispondiElimina
  12. Ma di chi sono queste belle manine??????? carina lei.. e buone le castagnole! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  13. Giuliana che io le ho fatte ieri!
    E anche io lo scorso anno ero riuscita a fare solo le frappe/chiacchiere!
    La nostra ricetta è diversa, è vero, ce ne sono migliaia in rete ed ognuno ha quella della sua famiglia!
    Il procedimento che seguo io è totalmente opposto!
    E le mie non vengono così belle!
    Bacioni grandi!

    RispondiElimina
  14. un dolcetto perfetto per carnevale!!! e complimenti alla piccola aiutante:)
    baci

    RispondiElimina
  15. Adoro le castagnole, sono i dolci che preferisco di più in assoluto, per il carnevale.

    RispondiElimina
  16. Ma che belle manineeeee :)
    Anche la mia mamma le prepara così, concordo sono ottime!!!!!
    Un abbraccio a tutte e due :)

    RispondiElimina
  17. Complimenti alla piccola chef! Dovevano essere deliziose! Faccio il pin Giuliana! Un bacio! xo

    RispondiElimina
  18. Ciao Giuliana, perfette le tue castagnole. Da noi in Toscana non usano tanto e non le so fare, quindi prenderò in prestito la tua ricetta, perchè mi piacciono molto. Grazie! Complimenti alla piccola aiutante, molto a suo agio in cucina! Auguri per l'influenza (quest'anno è noiosissima).

    RispondiElimina
  19. Ciao Giuliana.
    Adoro le castagnole e anch'io vorrei preparare nei prossimi giorni.
    Non so neanch'io se esiste una ricetta originale, ma le versioni sono tantissime.
    Ottima la tua.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  20. MMMMmmmmmm speciali le castagnole!! soprattutto se fatte assieme a qualcuno di piccolino che ci aiuta!! complimenti

    RispondiElimina
  21. meravigliose! dalle mie parti non si preparano ma tutti gli anni mi dico che voglio provare a farle e poi, al solito, mi butto su quel che è tradizionale delle mie parti e che conosco.
    Poi ho visto molte ricette di castagnole, le tue però mi piacciono moltissimo. Ora segno la ricetta e poi la provo (e ti dico)
    bacioni

    RispondiElimina
  22. p.s. splendide quelle manine :-))))

    RispondiElimina
  23. Que maravilha, e que boa ajuda tiveste!

    RispondiElimina
  24. E' vero ci sono tante ricette, quale sarà l'originale?
    Ti sono venute molto bene, complimenti a te a alla tua aiutante. :)

    RispondiElimina
  25. Sei bravissima!
    Mi prendo la tua ricetta per farle!

    RispondiElimina
  26. Che meraviglia le tue castagnole, le mangerei tutte!

    RispondiElimina
  27. mamma mia Giuliana sono perfette!!Mi segno la ricetta perchè le adoro ma non mi vengono mica così bene!
    A presto
    Monica

    RispondiElimina
  28. buone e che brava la tua piccola chef, ottima spiegazione. Rosalba

    RispondiElimina
  29. ma sono bellissime e poi presentate molto bene da quelle graziose manine che credo le hanno portato alla boccuccia di una dolce bambina...brava!!!

    RispondiElimina
  30. Che belle manine che vedo..sono fatate, hanno fatto delle squisite castagnole.
    Complimenti e un bacino alla piccola cuoca.
    Buon inizio settimana.
    Inco

    RispondiElimina
  31. Le ho appena fatte...senza uova! Che dire, favolose! Complimenti! Sarà che anche io ho avuto un'aiutante speciale? ;)

    RispondiElimina
  32. Incredibile, è una ricetta classicissima eppure non ho mai provato a farle. Certo le tue foto e le spiegazioni passo passo fanno venir voglia di provare subito :o)
    Un bacio.

    RispondiElimina
  33. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PER MATILDE!!!!
      Carissima Matilde, volevo scusarmi con te. Mi hai scritto un bellissimo messaggio ed io l'ho erroneamente cancellato. In realtà volevo risponderti solo che per la fretta ho premuto il tasto Elimina e non quello Rispondi, pensa che scema!!! Perdonami davvero, spero che continuerai a seguirmi con lo stesso affetto!
      A presto
      Giuliana

      Elimina
    2. OPSS, sono riuscita a recuperare il tuo messaggio!!!!

      Carissima Giuliana, vengo spesso nel Suo blog a curiosare e ne resto incantata tutte le volte
      le Sue ricette sono semplici ma assai attraenti !
      le spiegazioni sono dettagliate e ben scritte ( e non è poco!)
      le foto, poi, specialmente quelle di presentazione, sono davvero quasi " professionali ", degne delle riviste di cucina più famose
      devo dirLe anche, che i suoi "piatti" hanno il profumo di casa , possono cioè entrare nelle nostre abitudini familiari perchè non presentano bizzarrie ed inutili estetismi
      dunque...bravissima!!
      cordialmente
      matilde

      Elimina
    3. oh, non è grave, cara amica! sapesse quanti " pasticci " faccio io col computer!!
      la seguiro' con piacere ed attenzione
      matilde

      Elimina
  34. Che belle sono una sfera perfetta.Bacioni cara.

    RispondiElimina
  35. Aspettando allora le altre ricette di carnevale..... bè devo dire che hai iniziato benissimo a festeggiare il periodo ahahahah
    Troppo golose le tue castagnole e che bello cucinare in allegria!!!!!!
    Un bacione cara Giuliana
    felice di leggere che stai meglio!!!!!!!!!!!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  36. Promette bene la piccola Chef visto che le ha preparate cosi bene, ... mai mangiati ma mi hanno ingolosito parecchio, ci faccio un pensierino!;)

    RispondiElimina
  37. le tue castagnole sono perfette....e quasi mi viene in mente che si possano fare anche senza uova. vediamo .
    un abbraccio :D

    RispondiElimina
  38. mi sa che le proverò molto presto grazie per l'idea sono spiegate magnificamente

    RispondiElimina
  39. Uhmmmm, bravissima cara Giuly, le castagnole sono un must della cucina carnevalesca e tu (e la tua piccola piutante;-)) le avete preparate magnificamente bene!!!!!Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  40. che buone le castagnole,se non ci fosse il fritto il carnevale non sarebbe la stessa cosa!!

    RispondiElimina
  41. ahhhh ho una voglia di fritellare... in questi giorni mi ci metto!!!! Sono perfette e golosissime cara!!!!

    RispondiElimina
  42. Sono una vera tentazione,buonissime, una tira l'altra! Bravissima la piccola pasticciera, promette bene! Un bacio ad entrambe!

    RispondiElimina
  43. Ciao, le tue castagnole sono molto invitanti e per essere la prima volta il risultato è ottimo, che sia merito della piccola aiutante così impegnata!!!
    Baci

    RispondiElimina
  44. Ottime, complimenti Giuliana...anche per le foto che come al solito sono perfette!

    RispondiElimina
  45. Se ven deliciosas.
    A mi hija seguro que también le gusta ayudarme a hacerlos.
    Besitos

    RispondiElimina
  46. sono buonisimeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ci vado pazaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.ciao un salutooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  47. favolose le tue castagnole! E quelle tenere manine della tua piccola chef le mangerei di baci!!!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  48. Direi che il risultato è stato perfetto! Se poi le ha potute preparare la tua piccola, ancora meglio!

    Alice

    RispondiElimina
  49. sono buonissime,deliziose e meno male facilissimi di farli,grazie a te e alla piccola aiutante.

    RispondiElimina
  50. .............sono svenuta!!!!! spettacolari!

    RispondiElimina
  51. appena fatte!!!!!!!! ho provato varie ricette ...la tua è la migliore sono friabili e morbide mannaggia!!!una tira l' altra :) grazie :)

    RispondiElimina
  52. Chao Juliana,
    nos ha encantado tu receta y es seguro que la vamos a hacer y por supuesto nombraremos tu blog que nos ha gustado muchísimo todo lo que hemos visto!
    Saludos para ti y tu pequeño ayudante.
    Marisa.

    RispondiElimina
  53. Ciao. È possibile farle senza rum.? Grazie

    RispondiElimina