23
COMMENTI

Calamarata

venerdì 20 gennaio 2012
Calamarata

Oggi per pranzo ho preparato la calamarata. La calamarata è un filo di pasta che deve il suo nome alla sua forma ad anello che la rende uguale i calamari tagliati ad anelli. Di solito viene infatti condita con uno squisito sughetto di calamari e pomodorini in cui pasta e anelli di calamaro si confondono tra di loro. Era da tempo che mi ripromettevo di farla e oggi finalmente ci sono riuscita.
Avevo mangiato questo piatto una volta ad Amalfi e mi era piaciuto tantissimo perchè, anche se gli ingredienti ed il procedimento sono semplicissimi, è ricco di sapore e di profumi, come del resto quasi tutti i piatti della tradizione campana. Molti di voi sicuramente l'avranno già mangiata altre volte ma consiglio a chi non l'avesse fatto di correre ai ripari al più presto. Buon week end a tutti!!!!

Ricetta Calamarata

Ingredienti per 2 persone
  • 150 gr. di pasta calamarata
  • 250 gr. di calamari
  • 130 gr. di pomodorini
  • q.b. di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. di olio e.v.o.
  • q.b. di sale
  • q.b. di peperoncino
  • q.b. di prezzemolo
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Calamarata

Procedimento
Mettete a bollire l'acqua della pasta e nel frattempo tagliate i calamari ad anelli.


Mettete un pò di olio in un tegame e fatevi dorare uno spicchio d'aglio tagliato a metà e privato dell'anima. Aggiungete i calamari e fateli saltare a fiamma viva.


Tagliate a spicchi i pomodorini.


 Aggiungete due dita di vino bianco e fate evaporare l'alcol.


Aggiungete i pomodorini, fateli saltare per qualche minuto a fiamma viva, poi salate, abbassate la fiamma e fate cuocere per 15/20 minuti.


 A cottura ultimata aggiungete il peperoncino. Scolate la pasta e fatela saltare con i calamari per qualche istante.


Impiattate la calamarata e decorate con il prezzemolo tritato.

Calamarata

I vostri commenti su " Calamarata " (23 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Ciò che mi piace di più del tuo modo di cucinare è che riesci a rendere invitante il tuo piatto senza strafare, senza troppi fronzoli, ma colpisci dritto al ...palato! Buona e ben amalgamata! brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, hai colto nel segno, a me i fronzoli in generale non piacciono, sono così in tutto! baci

      Elimina
  2. Che bel piatto! Complimenti anche per la presentazione!
    Qui da noi è mio marito il maestro dei piatti di pesce...ed anche lui cucina un'ottima calamarata ai frutti di mare. Gabri

    RispondiElimina
  3. Eh, Giuliana...è proprio vero!una volta che "incontri" la calamarata non la lasci più!!!Io l'adoro!bel pranzetto che ti sei concessa, caspiterina !!:-D Bravissima!Bacioni e buon weekend a te.

    RispondiElimina
  4. ciao, anch'io non conoscevo il tuo blog, sono contenta di questa occasione che mi hai dato passando da me! :) questo è il classico piatto in cui la semplicità e la qualità degli ingredienti regnano sovrane e imprescindibili: molto gente del fud! a presto!

    RispondiElimina
  5. Ciao cara, ho mangiato una volta questo piatto a casa di amici, ma non l'ho mai fatto io, ma ora vedendo come l'hai preparato...strepitoso...stavolta non sfugge!
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. Che buona...ma sai che non l'ho mai mangiata..e sai che dovrò presto rimediare!!!!!! Troppo gustosa...Complimenti Giuliana
    Bacioni e buon fine settimana anche a te

    RispondiElimina
  7. Non l'ho mai fatta e neanche mai mangiata. In generale sono abbastanza negata con pesci e molluschi, soprattutto sui tempi di cottura. Le tue spiegazioni mi sembrano molto chiare. La farò in settimana e poi ti faccio sapere. Baci, Cat

    RispondiElimina
  8. Ottimo piatto con i calamari, da provare questa versione! Io calamari gli faccio alla genovese ma anche questo mi tenta molto! Ciao e buon weekend!

    RispondiElimina
  9. un aspetto fantastico sicuramente un sapore inconfondibile

    RispondiElimina
  10. Ma che buona!!! Semplice ma molto gustosa!!
    Come piace a me!!!!
    Ti auguro un felicissimo fine settimana!!!
    Un bacio!!!! ^__^

    RispondiElimina
  11. La trovo ottima!!!! smack buon sabato :-)

    RispondiElimina
  12. Buoniiiiiiiiiiiii!!
    Ottimo piatti!
    Buon fine settimana
    un bacio ^_^

    RispondiElimina
  13. Buonissima :) Dal formato di pasta al condimento, semplice ma molto gustoso. Un bacio, buona domenica

    RispondiElimina
  14. Brava Giuliana!bella proposta, la calamarata è uno dei miei piatti preferiti!

    RispondiElimina
  15. Ma che bella questa calamarata! e poi la presentazione è veramente invitante! Brava...come sempre! :P

    RispondiElimina
  16. emmammamiaaaaa!!!! io li avevo fatti senza calamari, chissà così!!!
    brava!1
    un abbraccio,e buona settimana

    RispondiElimina
  17. Ciao! Sembra davvero invitante, proverò a farla! Ma il formato di pasta non l'ho mai sentito, si trova facilmente? E' diversa dai paccheri?! Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si trova facilmente nei supermercati o nelle gastronomie. E' diversa dai paccheri perchè è molto più corta!

      Elimina
    2. Grazie, la cercherò ed ovviamente proverò la ricetta. Continuerò a sbirciare nel blog :)...buon pomeriggio e buona cucina!

      Elimina
  18. il bouno della semplicità

    RispondiElimina
  19. il buono della semplicità

    RispondiElimina