30
COMMENTI

Crostata al limone meringata

lunedì 13 ottobre 2014
Crostata al limone meringata

Dopo vari tentennamenti l'altra sera mi sono finalmente messa all'opera per preparare questa crostata al limone meringata. E' un dolce che mi ha sempre ispirato moltissimo pur avendolo assaggiato per prima volta solo quest'estate, in un delizioso locale di Parigi del bellissimo quartiere Le Marais.
Lì la meringa che ricopriva la torta era veramente altissima e mi sono pentita di non aver avuto il coraggio di fare altrettanto. L'unico difetto che ho trovato alla mia versione della tarte au citron francese è stato proprio nella quantità di meringa, troppo ridotta rispetto alla limonosità della torta che ne avrebbe richiesta di più. Ecco perchè qui vi ho dato delle dosi maggiori rispetto a quelle che ho utilizzato io, fidatevi, meringa e limone insieme sono paradisiaci!! Un bacione e a presto!

Ricetta Crostata al limone meringata

Ingredienti per 8 persone

Per la frolla:
  • 350 gr. di farina 00
  • 150 gr. di burro
  • 150 gr. di zucchero
  • 3  tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di acqua

Per la crema:
  • 225 ml di succo di limone
  • q.b. di buccia grattugiata di limone
  • 180 gr. di zucchero
  • 100 gr. di burro
  • 3 di uova
  • 1 di tuorlo
  • 15 gr. di amido di mais

Per la meringa:
  • 100 gr. di albumi
  • 200 gr. di zucchero
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Crostata al limone meringata

Procedimento
Mettete in una ciotola i tuorli e lo zucchero e montate leggermente con una frusta a mano.


Unite la farina e mescolate con le mani fino ad ottenere un composto sbricioloso.


Unite il burro ammorbidito e incorporatelo al resto degli ingredienti lavorando l'impasto il meno possibile.


Finite di lavorare l'impasto su di una spianatoia e compattatelo in un panetto schiacciato. Mettete il panetto a riposare in frigo per un'oretta avvolto nella pellicola.


Nel frattempo preparate la crema al limone. Mettete lo zucchero, il succo di limone e la buccia grattugiata (io di un paio di limoni) in un tegame e portate a bollore. 


Filtrate il tutto in una ciotola, fate intiepidire ed unite le uova e il tuorlo amalgamando bene il tutto con una frusta.


Rimettete sul fuoco e aggiungete l'amido di mais stemperato in pochissima acqua. Cuocete la crema rigirando di continuo con la frusta e con un cucchiaio di legno fino a che non sia sarà addensata.


Trasferite la crema in una ciotola e fatela raffreddare leggermente.


A questo punto incorporate il burro in pezzi mescolando fino a che non si sarà completamente sciolto e amalgamato alla crema.


Riprendete la pasta dal frigo e ammorbiditela un po' con le mani. Poi infarinate abbondantemente il piano e stendetela con il mattarello.


Rivestite uno stampo da crostata imburrato del diametro di c.a. 18-20 cm con il disco di frolla ed eliminate l'eccesso dai bordi (io ho fatto dei biscotti). Ricoprite con un foglio di carta da forno e versatevi dentro dei legumi. 
Io per comodità ho utilizzato uno stampo di carta che alla fine, per estrarre la torta, ho tagliato lungo i bordi. Se doveste utilizzare uno stampo rigido vi consiglio di creare una croce di carta da forno sulla base altrimenti a fine cottura non riuscirete ad estrarre la torta.


Cuocete la frolla in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti con i legumi, poi toglieteli assieme al foglio e cuocete per altri 10 minuti.


Fate intiepidire la frolla e versatevi dentro la crema al limone.


A questo punto preparate la meringa. Mettete gli albumi nella planetaria e cominciate a montare. Quando si sarà creata una bella schiuma bianca cominciate ad incorporare lo zucchero molto gradualmente e sempre continuando a montare. Dovrete ottenere una bella meringa bianca e soda.


Con un cucchiaio stendete la meringa sulla crema creando dei ciuffi irregolari.


Rimettete la vostra crostata al limone meringata in forno in modalità grill per 3-4 minuti affinché i ciuffi di meringa di scuriscano un po'. Fate raffreddare ed estraete la crostata dallo stampo molto delicatamente.

Crostata al limone meringata

I vostri commenti su " Crostata al limone meringata " (30 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Golosissima, spiegata benissimo e foto da artista! Complimentiii
    Ti abbraccio
    ciaoo

    RispondiElimina
  2. Fa vo lo sa!!!! grande Giuliana!!!!! ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  3. Aiutoooo me la sto mangiando con gli occhi!
    Ho sempre sognato di farla... mi hai dato coraggio e la farò molto presto!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  4. Adoro i dolci dove il limone fa da protagonista e questa crostata è spettacolare tesoro!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  5. Feci ancheio una versione simile anni fa.. E' tanto deliziosa.. la crema di limone.. la frolla..e la meringa sopra.. un abbraccio

    RispondiElimina
  6. mmmm quanto adoro questa torta...uno dei miei dolci preferiti! che goduriaaaa

    RispondiElimina
  7. Ciao Giuliana, è molto bella e golosa, è un dolce buonissimo!! A presto.

    RispondiElimina
  8. Non amo molto la meringa, ma quella crema al limone su quella frolla mi piace molto.

    RispondiElimina
  9. Mas que maravilha de tarte, está tão bonita e apetitosa!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia questa crostata, con la crema di limone è golosissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. L'accostamento meringa e crema al limone è fantastico, la tua crostata è perfetta, brava Giuliana!!!
    Bacioni:)

    RispondiElimina
  12. Ciao Giuliana l'ho fatta anch'io quest'estate x la prima volta...anche se la mangiavo spesso da piccola, preparata dalla mia mami!!! E' una torta spettacolare ed anche i bimbi ne nangerebbero una intera ;)!!! Buona serata Luisa

    RispondiElimina
  13. Mi fido eccome ! Meringa e limone sono divini , ed anche io è da tanto che vorrei provare una torta meringata :)
    Bravissima Giuliana !

    RispondiElimina
  14. Questa tarte è super! Che bello leggere nuove ricette di dolci sul tuo blog. Mettine sempre di più! Un bacio

    RispondiElimina
  15. Che felice abbinamento, non ho dubbi sulla sua bontà!!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Mia cara Giuly è una delle mie torte preferite! Non sono 100% vegana (per rispondere alla tua domanda) ma non ho mai mangiato carne (sono stata sempre vegetariana anche se ho sempre fatto per il blog di tutto:)) Ultimamente mi dedico con più attenzione alla cucina vegana ma..mangio ciò che il corpo vuole :) QUESTA TORTA E' FAVOLOSAAA:)

    RispondiElimina
  17. Carissima, hai creato ancora una volta con semplicità e abilità, un dolce che rapisce per la sua bontà! E' uno fra i miei preferiti e so anche non essere così semplice da preparare. Ancora e ancora brava!

    RispondiElimina
  18. Ciao, complimenti per questa bellissima e buonissima ricetta. Ti abbiamo nominata nel contest “The very Inspiring Blogger”, speriamo di faccia piacere.
    ecco il link:

    http://www.lady-cake.it/testimonial/the-very-inspiring-blogger/

    Spero ti faccia piacere, a presto!
    Lady Cake & Friends

    RispondiElimina
  19. Ciao...complimenti per la torta!l'ho fatta proprio ieri sera...l'ho trovata facile tranne per una piccola cosa...la meringa. Ho montato gli albumi per parecchio tempo ma non ho ottenuto la consistenza della foto cosi ho fatto comunque lo strato e ho messo in forno...sotto il grill...per prendere il colore dorato ci ha messo quasi 10 minuti.dove ho sbagliato? Dovevo usare lo zucchero a velo?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, può essere dipeso dalla temperatura delle uova. Se sono fredde la meringa fa fatica a formarsi. Oppure hai inserito lo zucchero troppo frettolosamente. Con quello a velo porrebbe essere più facile se non hai molta dimestichezza con la meringa.

      Elimina
    2. Ok..provero! Ultima domanda...forse ho sbagliato la tempistica ossia li ho montati per troppo poco tempo? Indicativamente quanto ci vuole per ottenere il tuo risultato...grazie!comunque la torta è squisita e ho ricevuto molti complimenti :)

      Elimina
    3. Darti un tempo non è semplice anche perchè dipende anche dalla velocità della frusta. Deve essere quasi un gesso. veramente soda.

      Elimina
  20. Se la faccio il giorno prima di mangiarla la devo mettere in frigor per conservarla?oppure la meringa si rovina? Attendo risposta grazie

    RispondiElimina
  21. Sarebbe meglio farla il giorno stesso ma se la fai il giorno prima devi per forza metterla in frigo per via della crema, non dovrebbe sciuparsi...

    RispondiElimina
  22. Ho provato la ricetta seguendo esattamente le dosi indicate ma il risultato non è stato soddisfacente. La crema troppo acida e poco bilanciata dalla meringa. Mi sarei aspettata un dolce più delicato nel gusto. Apparentemente è molto bella, ma non altrettanto buona..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace molto perché è una delle mie preferite ma capisco che il gusto intenso del limone possa non piacere!!

      Elimina
  23. Io l ho fatta oggi. Sa da "freschino". Perche? E poi perche mi mesce da sotto un liquido trasparente dolciastro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti so dire. Hai montato bene la meringa? E la crema era ben densa?

      Elimina