28
COMMENTI

Patate sabbiose

mercoledì 10 settembre 2014
Patate sabbiose

Nel post di oggi vi propongo un contorno sfizioso e molto saporito, le patate sabbiose. Gli amanti delle patate al forno non possono non provare anche questa versione più croccantina e gustosa.
Sono davvero felice di essere di nuovo a casa e di potermi dedicare quotidianamente al mio blog e alla mie ricette e
soprattutto di essere tornate a lavorare nella mia cucina con tutti i miei strumentini. Ora non "ci" resta che cominciare la scuola... non vedo l'ora di riavere le mie mattine!!!Buona giornata!!

Ricetta Patate sabbiose

Ingredienti per 2 persone
  • 500 gr. di patate
  • 30 gr. di pangrattato
  • 4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai di olio
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di paprika
Portata: Contorni
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare le Patate sabbiose

Procedimento
Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele in pezzi di medie dimensioni.


Tritate le foglie di salvia e gli aghi del rosmarino.


Sbollentate le patate per circa 5 minuti in acqua salata.


Scolate le patate, mettetele in una ciotola e conditele con le erbette tritate, un pizzico di sale e poco pepe.


Completate con il pangrattato e la paprika e due cucchiai di olio.


Ungete la base di una teglia con un cucchiaio di olio (io ho utilizzato anche della carta da forno), versate nella teglia le patate e irroratele con un altro cucchiaio di olio. Cuocete le patate a 180° in forno preriscaldato per circa 40-45 minuti + qualche minuto di grill.


Servite le patate sabbiose come contorno, secondo me sono perfette con la carne.

Patate sabbiose

I vostri commenti su " Patate sabbiose " (28 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. verissimo sono davvero gustose e sfiziose!

    RispondiElimina
  2. Ciao Giuliana, sai che non ho mai assaggiato le patate sabbiose? Le tue sono davvero invitanti...che acquolina! Le ricette semplici e gustose sono sempre le migliori! Un caro saluto, Mary

    RispondiElimina
  3. Che buone Giuliana, complimenti come sempre :) sei bravissima.
    Questo piatto è semplice e fantastico allo stesso tempo. Difficile trovare qualcuno a cui non possano piacere queste patate. Irresistibili anche per i bambini.
    Buona giornata,
    Tiziana

    RispondiElimina
  4. Buondì Giuliana! Queste belle patate dovrò cucinarle assolutamente, così farò felice la mia famiglia e...me!!!
    Bacioni cara

    RispondiElimina
  5. le faccio spesso anch'io sono buonissime :P ciaooooooo

    RispondiElimina
  6. Che buone le patate sabbiose, mi piacciono un sacco :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  7. Amante delle patate al forno devo assolutamente provarle!! hai ragione!! sono strepitose!! buona giornata!!

    RispondiElimina
  8. sono buonissime ed i bimbi le preferiscono sabbiose complimenti sempre per i passo passo

    RispondiElimina
  9. Ciao Giuliana, sono felice anch'io di ricominciare dopo la pausa estiva! Proverò senz'altro questa tua ricetta, in casa adoriamo le patate, devono essere molto gustose in questa tua versione! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Le faccio anche io alla paprika.. troppo buone!L'unica differenza è che io le cuocio in padella.. Dovrò provare al forno.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  11. Tesoro ma quanto sono saporite queste patate??Mai provate e stasera stessa le provo amica mia le trovo fantastiche!!Baiconi grandi,Imma

    RispondiElimina
  12. Che ricetta saporita Giuliana. La paprika hai usato quella dolce o piccante? Mi piacerebbe farle stasera. Grazie. Buon mercoledì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho usato quella affumicata ma puoi scegliere quella che più ti piace, ci stanno tutte bene!!!😉

      Elimina
  13. Buonissime queste patate Giuliana, mi piace molto l'aggiunta della paprica. A presto!

    RispondiElimina
  14. Ciao Giuliana, che buone queste patate con quella crosticina croccantina... da provare!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  15. Mi piacciono tantissimo cucinate così.

    RispondiElimina
  16. FACILI E GUSTOSE, DA PROVARE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  17. mamma mia quanto le adoro! complimenti giuliana!

    RispondiElimina
  18. MAI FATTE NE' MANGIATE...MI SEGNO SUBITO LA RICETTA...BUONA NOTTE.....

    RispondiElimina
  19. Ciao Giuliana, hai proposto un piatto semplice, ma stra gustoso. Insomma un grande classico, da te realizzato, come sempre, perfettamente. Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  20. Hanno un aspetto molto, molto invitante! Brava!!!

    RispondiElimina
  21. Buonissime!! Le preparo spesso anch'io!!!
    Un abbraccio cara!!!

    RispondiElimina
  22. Giuliana, non occorre girare queste patate a metà cottura in forno? Tu come ti sei regolata? Spesso le patate al forno restano crude dentro.

    RispondiElimina
  23. Le ho cucinate ieri sera per mio marito! Ha detto ottime me le rifai.un successone e

    RispondiElimina
  24. Io le patate le bollisco intere con la buccia, ad esempio quando faccio il purè. Vorrei adottare la stessa procedura per la preparazione di questo contorno per poi sbucciarle una volta fatte bollire un po'. Penso sia la stessa cosa, anzi magari si perdono meno i nutrienti. Elda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elda, in realtà non è proprio la stessa cosa perchè quando si lessano le patate per il purè si fanno cuocere completamente e poi si sbucciano facilmente o si schiacciano senza neppure sbucciarle. In questo caso gli spicchi di patata si sbollentano solo pochi minuti per cui se lo facessi con le patate intere e con la buccia ti troveresti a di dover sbucciare delle patate bollenti ancora molto dure. Si sbollentano per dare una precottura che così peraltro non riusciresti ad avere.

      Elimina
  25. Ciao cara, ho fatto stasera queste patate usando la paprika affumicata. Erano super buone. Grazie mille dell'idea sfiziosissima.

    RispondiElimina