21
COMMENTI

Frittata di carciofi

venerdì 7 marzo 2014
Frittata di carciofi

Oggi frittata di carciofi, in assoluto una delle mie preferite. La frittata è un secondo piatto povero, che spesso si prepara quando il frigo langue e si deve preparare di corsa la cena ma questa di carciofi è talmente saporita da non essere assolutamente un ripiego.
Personalmente utilizzo i carciofi da crudi, tagliati molto finemente, perchè mi piace che mantengano una consistenza soda e un gusto deciso, ma ovviamente nessuno vi impedisce di saltarli brevemente in padella prima di unirli alle uova (dopo averli fatti raffreddare) Anche questa volta, come ogni anno, una settimana dopo la vacanza in montagna ci ritroviamo con i compagni di viaggio per una cena a tema e per degustare insieme i prodotti acquistati sul posto.
Io quest'anno dovrò portare un primo piatto e ovviamente mi piacerebbe cimentarmi nella preparazione dei canederli, ce la farò? Vi farò sapere e magari vi posterò la ricetta (sempre che vengano bene!) Baci.

Ricetta Frittata di carciofi

Ingredienti per 2 persone
  • 380 gr. di carciofi
  • 3  uova
  • 25 gr. di parmigiano
  • 15 gr. di pecorino romano
  • q.b. di olio
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di prezzemolo
Portata: Secondi piatti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Frittata di carciofi

Procedimento
Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure. Tagliate la punta e divideteli a metà. Eliminate l'eventuale barbetta interna. Mettete i carciofi puliti in acqua e limone (io ho utilizzato anche una parte del gambo eliminando tutta la parte esterna più dura).


Tagliate i carciofi a spicchi molto sottili e gli eventuali gambi a piccoli tocchetti.


In una coppa capiente sbattete le uova. 


Aggiungete il parmigiano e il pecorino grattugiati. Salate (poco) e pepate.


A questo punto unite i carciofi e il prezzemolo tritato.


Amalgamate bene il tutto.


Riscaldate qualche cucchiaiata di olio in un tegame antiaderente più o meno grande a seconda dell'altezza della frittata che preferite ottenere.


Versate dentro il tegame la frittata, coprite e fate cuocere a fiamma molto bassa per almeno 25 minuti (il tempo potrebbe cambiare in base all'altezza della frittata)


Rigirate la frittata e proseguite la cottura senza coperchio per altri 10 minuti circa.


Togliete la frittata di carciofi dal tegame e servitela!!

Frittata di carciofi

I vostri commenti su " Frittata di carciofi " (21 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. ciao io la faccio spesso anche solo con i gambi quando utilizzo i fiori per farli alla romana aggiungendo un po' di cipollotto fresco per dare un po' + di gusto...una domanda...ma 35 minuti di cottura non sono un po' troppi??? di solito la faccio cuocere un 10 minuti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo è necessario per fare cuocere i carciofi. La fiamma naturalmente deve essere molto bassa e il coperchio aiuta a non farla bruciare. E' una cottura molto lenta ma come vedi alla fine resta dorata. Bacioni

      Elimina
  2. Io amo le frittate e spesso le realizzo con spinaci e zucchine ma con i carciofi mai provata ma sono certa che sia saporitissima!! Un bacione grande cara e felice weekend.

    RispondiElimina
  3. buonssima! inutile dire che qui la tortilla e' un must e adesso va tantissimo di carciofi!

    RispondiElimina
  4. Cara Giuliana, la frittata con i carciofi è una di quelle cose che cerco sempre nei buffet o nelle serate a base di fingerfood, la trovo sana e gustosa!A me piace aggiungere un po’ di zeste di limone per avere un gusto ancora più fresco!Evviva i carciofi!E buon venerdì :*

    RispondiElimina
  5. Adoro la frittata e con i carciofi è una delle mie preferite!
    Un bacio mia cara!

    RispondiElimina
  6. Ciao Giuliana, con le frittate risolvo spesso un pranzo o una cena, davvero squisita la tua con i carciofi...perfetti come sempre i tuoi passo passo...bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  7. Buona e facile :-) :-) :-) :-)

    RispondiElimina
  8. Deliziosa da matti e splendida al solito la tua esecuzione! Perché se per molti la frittata è semplice ... molti ancora non ne hanno gustate di frittate speciali!! Questa lo è!!

    RispondiElimina
  9. Quanto è buona!!!!!ma sai che è una vita che non ne mangio una? un bacio e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  10. Che delizia, è stupenda, e poi amo all'infinito i carciofi...
    Complimenti!
    Antonella

    RispondiElimina
  11. Carissima, sono stata buona profetessa!I CANEDERLI! Ti suggerisco di " intostare" il composto con mollica grossolana (quanta umiltà, da parte mia...) abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il graditissimo suggerimento...ne accetto anche altri se vuoi ;-) !!!!!!

      Elimina
  12. è anche la mia preferita però li ho sempre utilizzati cotti, proverò la tua versione!
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  13. Squisita! Io ci metto qualche fogliolina di menta!
    Buona Giornata

    RispondiElimina
  14. E' una delle mie preferite, ma l'ho fatta sempre con i carciofi scottati.
    Mi incuriosisce la tua versione.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  15. buonissima...
    giuliana ..buona domenica!!

    RispondiElimina
  16. Grazie Giuliana il motivo per cui, spesso, non faccio lafrittata di carciofi è proprio perechè sono mollicci, Provo subito il tuo suggerimento con carciofi croccanti sarà molto più buona
    Buon fine settimana
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
  17. Buonissima! Secondo me è seconda solo agli asparagi!

    RispondiElimina
  18. Gent.ma Giuliana, volevo ringraziarla per la sua preziosa ricetta. Pur essendo una pietanza molto semplice, incontravo qualche difficoltà nel "rovesciare" la frittata durante la cottura. Con il suo chiaro e preciso apporto sono riuscita a cuocere un'ottima frittata, mantenendo anche un gradevole aspetto estetico.

    Le rinnovo la mia gratitudine
    Ely

    RispondiElimina