10
COMMENTI

Tortano

mercoledì 23 marzo 2016
Tortano

Il tortano è un lievitato farcito tipico della tradizione pasquale napoletana. E' molto simile al casatiello ma a differenza di questo ha le uova sode all'interno e non esternamente.
Nella farcia sarebbero previsti i ciccioli ma io non sono riuscita a trovarli e ho utilizzato mortadella tagliata spessa e salame di napoli. Devo dire che sia il tortano che il casatiello sono davvero gustosi quindi vi consiglio di provare entrambi. Oggi ultimo giorno di scuola, quindi auguro delle buone vacanze a tutti i bambini e i ragazzi!! Baci
Giuliana

Ricetta Tortano

Ingredienti per 8-10 persone
  • 350 gr. di farina 0
  • 100 gr. di farina manitoba
  • 60 gr. di strutto
  • 220 gr. di acqua
  • 13 gr. di sale
  • 10 gr. di lievito di birra
  • 180 gr. di provolone e asiago
  • 180 gr. di mortadella e salame di napoli
  • 30 gr. di parmigiano grattugiato
  • 2  uova sode
Portata: Pizza pane e C.
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare il tortano

Procedimento
Per preparare il tortano cominciamo sciogliendo il lievito nell'acqua in una ciotola capiente.

Sciogliere il lievito nell'acqua in una ciotola capiente

Unite le farine e mescolate grossolanamente.

Unire le farine e mescolare grossolanamente

Aggiungete il sale e impastate ancora.

Aggiungere il sale e impastare ancora

Mettete l'impasto sulla spianatoia e unite lo strutto lavorando bene. Regolatevi con la consistenza dell'impasto aggiungendo altra acqua o altra farina (senza esagerare perchè comunque dovrà essere un impasto morbido).

Mettere l'impasto sulla spianatoia e unire lo strutto lavorando bene

Ottenuto un panetto omogeneo mettetelo a lievitare in una ciotola unta di olio e coperta con la pellicola trasparente. Dovrà raddoppiare di volume.

Mettere il panetto a lievitare

Terminata la lievitazione stendete l'impasto sulla spianatoia ben infarinata aiutandovi con il mattarello (dovrete ottenere un bel rettangolo (ho dimenticato di fare la foto ma si vedrà in seguito).

Terminata la lievitazione stendere l'impasto sulla spianatoia

 Tagliate la mortadella e il salame.

 Tagliare la mortadella e il salame.

E i due formaggi.

 Tagliare i due formaggi.

Coprite l'impasto con i formaggi e i salumi lasciando un po' di spazio lungo i bordi.

Coprire l'impasto con i formaggi e i salumi

Completate con le uova sode tagliate a pezzettini e il parmigiano grattugiato.

Completare con le uova sode tagliate a pezzettini e il parmigiano grattugiato

Arrotolate nel senso del lato lungo sigillando le estremità.

Arrotolare l'impasto nel senso del lato lungo sigillando le estremità

Sistemate il cilindrotto ottenuto in uno stampo rotondo del diametro di circa 24 cm unto di strutto e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 1 ora. Se volete spennellate con dell'uovo sbattuto o del latte.

Sistemare il cilindrotto ottenuto in uno stampo rotondo

Servite il tortano tiepido.

Servire il tortano tiepido

I vostri commenti su " Tortano " (10 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. lo conosco , è di una bontà infinita!

    RispondiElimina
  2. È possibile sostituire lo strutto con l'olio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricetta originale prevede categoricamente lo strutto ma ovviamente se vuoi puoi farlo.

      Elimina
  3. Io adoro il casatiello. mi piacerebe senz'altro anche quest'altro lieviato.. smack

    RispondiElimina
  4. Da napoletana preferisco di più il tortano al casatiello perchè le uova occupano troppo spazio sul casatiello a discapito del ripieno e il tuo mia cara è uno spettacolo!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  5. Ciao Giuliana, ha un aspetto magnifico il tuo tortano. Lo torvo perfetto per il pic nic di pasquetta. Grazie!

    RispondiElimina
  6. Ti è venuto benissimo Giuliana, e chissà che buono, brava!!!
    Un bacione e buona Pasqua

    RispondiElimina
  7. Bello sostanzioso :-) Buona Pasqua a te e famiglia

    RispondiElimina
  8. In Toscana non abbiamo una ricetta simile e la tua è davvero golosissima e la vedo bene per il picnic di Pasquetta ^_^
    Grazie x la ricetta e felice serata <3

    RispondiElimina