19
COMMENTI

Cavolfiore fritto

lunedì 30 novembre 2015
Cavolfiore fritto

Il cavolfiore fritto può essere un gustoso contorno o un originale antipasto. La frittura in pastella rende il cavolfiore davvero appetitoso e lo farà piacere anche ai più scettici.
Provate il cavolfiore anche con la pasta (conchiglie con cavolfiore e acciughe), vedrete che bontà!!! Corro a preparami, un bacione e buon lunedì!
Giuliana

Ricetta Cavolfiore fritto

Ingredienti per 4 persone
  • 1  cavolfiore
  • 150 gr. di farina di riso
  • 1  uovo
  • 100 ml di latte
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio per friggere
Portata: Contorni
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare il cavolfiore fritto

Procedimento
Per preparare il cavolfiore fritto pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette.

Cavolfiore fritto: primo passaggio

Preparare la pastella amalgamando insieme farina e uovo.

Cavolfiore fritto: secondo passaggio

Unite anche il latte.

Cavolfiore fritto: terzo passaggio

Dovrete ottenere una pastella liscia che metterete a riposare in frigo per qualche minuto.

Cavolfiore fritto: quarto passaggio

Cuocete per circa 5 minuti le cimette di cavolfiore in acqua bollente salata.

Cavolfiore fritto: quinto passaggio

Scolatele bene, tamponatele e immergetele poche alla volta nella pastella.

Cavolfiore fritto: sesto passaggio

Friggete il cavolfiore in abbondante olio bollente rigirandole per non farle attaccare al tegame.

Cavolfiore fritto: settimo passaggio

Scolate dallo'olio il cavolfiore fritto e adagiatelo su della carta assorbente prima di servirlo. Salate dopo la frittura.


Cavolfiore fritto

I vostri commenti su " Cavolfiore fritto " (19 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. verissimo, qui lo servono sempre con la tempura di verdure ed e' una meraviglia!

    RispondiElimina
  2. ogni tanto un fritto si può, questo è tra i miei preferiti ! Buona settimana

    RispondiElimina
  3. E' da tanto che non lo faccio, mi hai fatto venire voglia di riproporlo!

    RispondiElimina
  4. Uma maneira bem diferente e apetitosa de servir a couve flor!

    RispondiElimina
  5. Io non li ho ancora mai fatti.. ma sono buonissimi!!!!! baci e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  6. Come mai si usa la farina di riso? Cmq sembrano ottimi. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè la trovo più leggera ma va bene anche quella normale! Baci

      Elimina
  7. Tesoro mi hai dato un idea favolosa per preparare il cavolfioreanche perchè in questa stagione non manca mai sulla mia tavola, cosi è anche più appetitoso!!!Un abbraccio,Imma

    RispondiElimina
  8. Adoro le verdure in pastella, come un po' tutti i fritti a dire la verità :-) i cavolfiori fanno anche bene quindi niente sensi di colpa

    RispondiElimina
  9. Che olio di semi hai usato giuliana? Va bene arachidi? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cavolfiore è un ortaggio che adoro, lo preparo spesso, fritto è troppo buono, proverò la tua versione con la farina di riso! Un abbraccio!

      Elimina
  10. Buono, è sempre presente nel fritto della vigilia di Natale.

    RispondiElimina
  11. che delizioso cara. We love here cavolfiore!!!
    Baci!

    RispondiElimina
  12. Buono, il cavolfiore fritto... è tanto che non lo faccio !

    RispondiElimina
  13. Che buono noi lo prepariamo per la Vigilia, con la farina di riso deve essere ancora piu' croccante. Da provare.


    RispondiElimina
  14. Qua mi pigli per la gola Giuliana.... quanto mi piacciono queste sfizioserie!!!!

    RispondiElimina
  15. Ottimo modo per presentare il cavolfiore anche a chi non piace.
    Un bacio e buona settimana :)

    RispondiElimina
  16. troppo gustoso cucinato così!
    baci buon dicembre
    Alice

    RispondiElimina