26
COMMENTI

Plumcake mortadella e pistacchi

mercoledì 11 marzo 2015
Plumcake mortadella e pistacchi

Il plumcake mortadella e pistacchi è un gustoso plumcake salato ideale per pic nic e buffet informali. L'abbinamento della mortadella con i pistacchi è davvero perfetto sia per gusto che per consistenze e sono certa che vi conquisterà.
Oggi avrei bisogno di una doppia colazione perchè ieri sera mio marito ed io siamo andati a teatro e per me fare tardi la sera durante la settimana è davvero un evento, comunque è stata una bellissima serata e non mi lamento! Altro caffè e si parte!! E se avete voglia di altri plumcake salati date una sbirciatina qui: plumcake alle zucchine, plumcake con emmental e prosciutto cotto, plumcake fave e caprino.  Buona giornata!

Ricetta Plumcake mortadella e pistacchi

Ingredienti per 8 persone
  • 160 gr. di farina
  • 80 gr. di (pistacchi sgusciati non salati
  • 3 di uova
  • 100 gr. di latte
  • 120 gr. di olio
  • 100 gr. di emmentaler
  • 120 gr. di mortadella tagliata spessa
  • 8 gr. di lievito istantaneo per torte salate
  • 1 pizzico di sale
Portata: Pane pizza e C.
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare il plumcake mortadella e pistacchi

Procedimento
Per preparare il plumcake mortadella e pistacchi cominciate tagliando a dadini la mortadella.

Plumcake mortadella e pistacchi 1

Con il mixer riducete tritate finemente 50 g di pistacchi.

Plumcake mortadella e pistacchi 2

In una ciotola capiente mescolate la farina, la polvere di pistacchi, l'emmentaler grattugiato, il lievito e il pizzico di sale.

Plumcake mortadella e pistacchi 3

In un'altra ciotola amalgamate bene il latte, l'olio e le uova.

Plumcake mortadella e pistacchi 4

Versate i liquidi nella ciotola con le polveri e amalgamate con un cucchiaio di legno.

Plumcake mortadella e pistacchi 5

Unite la mortadella e i 30 gr. di pistacchi interi rimasti tenendone da parte qualcuno per decorare la superficie.

Plumcake mortadella e pistacchi 6

Versate il composto in uno stampo da plumcake 20 x 8 (se non è di carta forno come il mio dovrete imburrarlo) e decorate con i pistacchi tenuti da parte. Cuocete in forno preriscaldato a 175° per circa 45 minuti.

Plumcake mortadella e pistacchi 7

Fate intiepidire il plumcake mortadella e pistacchi prima di toglierlo dallo stampo e servirlo.

Plumcake mortadella e pistacchi

I vostri commenti su " Plumcake mortadella e pistacchi " (26 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Ma che bella questa ricetta....con la mortadella è gustosa al punto giusto....e l'aggiunta di pistacchi gli dà quel tocco chic! Mi piace! Un abbraccio e buona gg

    RispondiElimina
  2. Mangerei molto volentieri una fettina di questo cake salato. Mortadella e pistacchi, si che è un sposalizio perfetto ! Buon proseguimento di giornata !

    RispondiElimina
  3. Sentir parlare di pic nic mi rende felice :)
    Ghiotta proposta, proverò presto!!
    Un abbraccio cara!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti cara, bellissimo e sfizioso questo cake... poi con i pistacchi è irresistibile!!!!

    RispondiElimina
  5. Ficou bem diferente e tão apetitoso!

    RispondiElimina
  6. Tesoro questo plumcake è perfetto sotto ogni aspetto e poi lo trovo davvero gustoso da proporre anhce come aperitivo oppure per una cenetta con i fiocchi!!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  7. Un cake meraviglioso, da rivista di cucina!! Sei sempre eccezionale!!
    Grazie per la ricetta Giuliana, bacioni <3

    RispondiElimina
  8. appena ho visto la foto pensavo fosse un plumcake dolce!!! e' una bellissima idea anche da fare per un aperitivo!!! me la segno!
    un bacio

    RispondiElimina
  9. Ciao Giuliana, hai ragione pistacchi e mortadella sono un abbinamento perfetto e il tuo cake sa già di primavera. Ciao!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo e appetitoso. Credo proprio che te lo copio. Baci.

    RispondiElimina
  11. Quanto mi piacciono i tuoi plum-cake salati questa versione veramente deliziosa baci cara

    RispondiElimina
  12. Wow!!! Mi piacciono tantissimo queste preparazioni salate!!! ^_^

    RispondiElimina
  13. Ciao giuliana, mi dici dove trovi i pistacchi non salati? Sono anch'io di Lecce e non riesco mai a trovarli! E poi ... non so se ho capito male... ma il tuo stampo per plumcake è di carta forno??? Magnifico. .. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si trovano sia all'ipercoop che alla metro😉 Si, stampo
      Usa e getta di carta (anche questo all'ipercoop)!

      Elimina
  14. Mamma mia quanto è buono questo plumcake salato, l'abbinamento mortadella e pistacchi è perfetto, immagino il profumo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Fra un po' inizierà la stagione dei picnic, e questo cake mi sembra golosamente perfetto, bravissima Giuliana!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  16. Fantastico il plum cake nella versione salata !!!!

    RispondiElimina
  17. Bravissima Giuliana!Le tue idee sono sempre super!Complimenti anche per le videoricette: hai un modo di cucinare pulito ed ordinato...sei chiara nelle spiegazioni e si vede che ami cio' che fai!Un abbraccio e a presto!!!

    RispondiElimina
  18. che bello gustoso e saporito, mi piace!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. che bell'idea questo plumcake salato...brava Giuliana, tu sei sempre una garanzia! :)

    RispondiElimina
  20. mi sono innamorata al primo sguardo, che golosità !

    RispondiElimina
  21. Giuliana, questo plumcake è veramente invitante! Deve essere veramente molto appetitoso! Mi annoto la ricetta, grazieeee
    Ciaooo e buona giornata

    RispondiElimina
  22. Sembra di sentirne il profumo, un cake perfetto per Pasqua!

    RispondiElimina
  23. il problema è trovare una buona mortadella. GRAZIE per le ricette semplici e alla mia portata. Salutami il bel Salento.

    RispondiElimina
  24. il problema è trovare una buona mortadella! Grazie per le ricette sempre alla mia portata. Salutami il bel Salento.

    RispondiElimina