26
COMMENTI

Schiacciata all'uva

domenica 21 settembre 2014
Schiacciata all'uva

La schiacciata all'uva è una focaccia leggermente dolce arricchita da acini di uva fresca. E' caratteristica di questo periodo e particolarmente diffusa in Toscana dove viene chiamata in modi diversi.
Non essendo io toscana e non avendo certezza su quale sia la ricetta originale ho preferito chiamarla semplicemente schiacciata. Vi dico subito che, se a mio marito è piaciuta molto, a me decisamente meno perchè non è un vero e proprio dolce e soprattutto ho trovato molto fastidioso trovarmi i semini in bocca. Non li ho tolti perchè ho letto che assolutamente non si fa ma l'avrei gradita decisamente di più se non li avesse avuti. Fate un po' voi! Anche se la ricetta di oggi è decisamente autunnale,  qui è ancora piena estate e abbiamo trascorso una bellissima giornata al mare, quindi sono pronta ad affrontare la meglio una nuova settimana!!!!

Ricetta Schiacciata all'uva

Ingredienti per 6 persone
Per la pasta:
  • 200 gr. di farina 00
  • 125 gr. di acqua
  • 20 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaio di olio
  • 4 gr. di lievito di birra
Per il condimento:
  • 300 gr. di acini di uva nera
  • 40 gr. di zucchero
  • 2 cucchiai di olio
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Schiacciata all'uva

Procedimento
Sciogliete il lievito in una piccola quantità dell'acqua che vi servirà per impastare.


Versate la farina in una ciotola o nella planetaria e ponetevi al centro il lievito sciolto. Cominciate ad impastare ed aggiungete gradualmente la restante acqua, lo zucchero, il miele e l'olio.


Continuate ad impastare su di un piano infarinato.


Una volta ottenuto un panetto morbido e liscio ponetelo a lievitare in una ciotola leggermente unta di olio coperta con la pellicola fino a quando non sarà raddoppiato di volume.


Ecco il mio panetto dopo circa 2 ore.


Dividete l'impasto in due parti. 


Ungete leggermente di olio una teglia 25x18 e stendetevi dentro uno dei panetti.


Disponete sull'impasto più della metà degli acini di uva ben lavati. 


Spolverizzateli con la metà dello zucchero e ungeteli con un cucchiaio di olio.



Stendete con il mattarello il secondo panetto e adagiatelo sull'uva facendo un po' di pressione e sigillando bene i bordi.


Completate con i restanti acini di uva, il restante zucchero e l'altro cucchiaio di olio.


Accendete il forno a 180° e una volta raggiunta la temperatura cuocete la schiacciata per circa 40-45 minuti.


Consumate la schiacciata all'uva tiepida o fredda.

Schiacciata all'uva

I vostri commenti su " Schiacciata all'uva " (26 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. mmmm....aspetto l'arrivo dell'uva fragolina e poi la voglio fare anche io!
    la tua è super!
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Non vedo l'ora che mio zio faccia la vendemmia x farmene regalare un po' :-D Adoro questa focaccia e la tua mi ha fatto venire una voglia pazzesca :-D

    RispondiElimina
  3. ma l'hai fatta con il lievito di birra? bellissima!!

    RispondiElimina
  4. Che colore fantastico ha questa schiacciata...l`ho provata una sola volta e mi aveva conquistata e devo dire che la tua cara ha un colore favoloso!! Un bacioneeeeee grande,Imma

    RispondiElimina
  5. Ecco la schiacciata che dovevamo fare anche noi! con gli acini d'uva nel mezzo che si "sciolgono" in cottura...semplicemente divina!

    RispondiElimina
  6. Que bela sugestão. Feita com fruta da época ainda melhor.

    RispondiElimina
  7. anch'io preferirei senza semini... però l'aspetto è magnifico! ciao giuliana, buona settimana in cucina <3

    RispondiElimina
  8. La tua schiacciata è così bella che viene voglia di provarla subito, ha dei colori stupendi.

    RispondiElimina
  9. Olha mas que sugestão tão apetitosa que tu aí tens, está fantástico!

    RispondiElimina
  10. Ogni autunno mi riprometto di farla, e poi immancabilmente mi dedico ad altre ricette. La tua è perfetta, mi verrebbe voglia di farla ora.

    RispondiElimina
  11. Non l'ho mai fatta nè mangiata.. deve essere una vera delizia, Buona settimana :-)
    ps: hai dimenticato il lievito negli ingredienti :-D

    RispondiElimina
  12. Ciao Giuliana, io sono toscana e come hai detto tu da noi questa schiacciata si fa sempre in questa stagione. La tua è perfetta e molto invitante! A presto.

    RispondiElimina
  13. Oh mamma mia che super fame mi hai fatto venire :-), deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  14. Buona! A me piace proprio perchè non è dolce.

    RispondiElimina
  15. Caspita Giuliana che spettacolo questa focaccia dolce! Splendida preparazione come sempre!

    RispondiElimina
  16. che invidia Giuliana! andate ancora al mare!!! qui invece è stato un fine settimana all'insegna della pioggia e del fresco, ed io ho ancora nel cuore la mia Puglia, Porto Cesareo e il suo mare!!!! Per consolarmi vado a fare subito questo dolce che, proprio oerchè non è tanto dolce, penso mi piacerà molto.......spero mi venga buono come il tuo!! ciao Giuliana a presto, un bacio!

    RispondiElimina
  17. Dopo aver visto questa meraviglia,non ho piu' scuse!! la devo fare ...grazie per la ricetta..sei bravissima

    RispondiElimina
  18. Vado a prepararla subito. Sarà buonissima, proprio perché non tanto dolce. Ciao Giuliana ! Che nostalgia di mare mi hai fatto venire!!!😢

    RispondiElimina
  19. cara Giuliana , ma che buona , ho un po' di uva in frigo provero' a realizzare la tua ricetta e' molto invitante..........un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Che buono!
    Look absolutely delicious Giuliana!
    xo

    RispondiElimina
  21. Non l'ho mai provata, deve essere buonissima, con l'uva mi ispira molto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. Una schiacciata che mi ha sempre incuriosita, anche a me non piacciono i semini in bocca ma grazie per la ricetta e per il consiglio sul levarli. Baciiii

    RispondiElimina
  23. ehehe vedo che quest'anno siete tutti pazzi per questa schiacciata con l'uva..e ne sono felice...
    noi a firenze si chiama sTiacciata con l'uva!
    ahhaha
    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  24. che deliziosa schiacciata, se trovo della buona uva fragola ci provo !

    RispondiElimina
  25. fa vo lo sa!!! sempre bravissima Giuliana! ciaooooooooooooo

    RispondiElimina