22
COMMENTI

Torta quattro quarti

lunedì 25 agosto 2014
Torta quattro quarti

Oggi una torta da colazione super classica, la torta quattro quarti, ovvero, quattro ingredienti (più un pochino di lievito) nella stessa quantità. Per semplificarvi ancora di più le cose vi consiglio di pesare le uova con il guscio (io ne ho usate 4) e poi pesare il resto degli ingredienti, niente di più facile.
Non è una torta leggerissima perchè contiene tanto burro ma mangiata in piccole quantità è davvero perfetta per cominciare con sprint la giornata o per una dolce ed energetica pausa pomeridiana. Bacioni

Ricetta Torta quattro quarti

Ingredienti per 6-8 persone
  • 225 gr. di uova con il guscio
  • 225 gr. di farina 00
  • 225 gr. di zucchero
  • 225 gr. di burro
  • 6 gr. di lievito per dolci
  • q.b. di buccia di limone
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Torta quattro quarti

Procedimento
Come prima cosa fate fondere il burro in un pentolino a fiamma bassissima.


Mettete lo zucchero e i tuorli in una ciotola capiente e montate con una frusta elettrica.


Montate gli albumi a neve nella planetaria o con le fruste elettriche.


Unite al composto di tuorli e zucchero la buccia di limone grattugiata.


Aggiungete anche il burro fuso e amalgamate il tutto perfettamente.


A questo punto cominciate ad aggiungere gradualmente la farina e il lievito setacciati.


Otterrete un impasto molto denso.


Incorporate gradualmente all'impasto gli albumi montati a neve.


Imburrate uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e versateci dentro il composto. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 175° per circa 40 minuti.


Fate intiepidire la torta quattro quarti e toglietela dallo stampo.

Torta quattro quarti

I vostri commenti su " Torta quattro quarti " (22 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Non la conoscevo.. gli ingredienti son facilissimi da ricordare infatti.. .-) buona settimana!

    RispondiElimina
  2. questa si da' la botta di energia che serve per riprendere!!!

    RispondiElimina
  3. Que maravilha de bolo, está tão apetitoso!

    RispondiElimina
  4. O_O che buonaaaaaa, buona settimana!

    RispondiElimina
  5. una botta di calorie, ma deve essere favolosa.... mi sa che ci provo... un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. e oltre a essere la torta perfetta per cominciare la giornata è anche quella che non si sbaglia mai, viene sempre e sempre troppo buona, pazienza per il burro. Come sempre le tue spiegazioni sono veramente fatte bene

    RispondiElimina
  7. Le torte classiche restano sempre le mie preferite!!! ^_^
    Buona settimana!!

    RispondiElimina
  8. E' semplicemente deliziosa Giuliana!! Per la colazione e non solo, è davvero un'ottima scelta!!
    Buon lunedì! <3

    RispondiElimina
  9. E' ottima così, ma anche ripiena.

    RispondiElimina
  10. CHE BELLO INIZIARE LA SETTIMANA COSI' CON UNA DOLCE COCCOLA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  11. Un classico sempre molto gradito, brava Giuliana è deliziosa!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
  12. Facile da fare buonissima da mangiare, adoro le torte da forno!

    RispondiElimina
  13. La torta 4/4 è una garanzia, soffice e ricca e poi si puoi declinarla in mille modi! La tua ha un aspetto stupendo. Baci

    RispondiElimina
  14. Tanto burro, ma tanta bontà, per un classico amatissimo!

    RispondiElimina
  15. Cara Giuliana, la quattro quarti e la tre x tre erano un classico della mia mamma (lei diceva, alla lombarda, tri par tri !). Come mi ha fatto piacere leggere la tua ricetta! Sempre brava. Un abbraccio da Lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi per favore indicare la ricetta della torta tri par tri? sono lombarda anch'io ma non conosco questa ricetta. grazie!

      Elimina
  16. la quantità di burro mi pare esagerata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il burro è tanto ma la caratteristica di questa torta è la pari quantità di ingredienti. Diciamo che non è d fare sempre e non è per tutti ma, essendo molto famosa, non potevo esimermi dal prepararla e dal provarla ;-)

      Elimina
  17. Ciao Giuliana, rieccomi dopo un periodo di ferie, questa torta mi piace molto e come hai detto tu in piccole quantita' deve darti la carica giusta per affrontare la giornata. Un bacione

    RispondiElimina
  18. Un meraviglioso classico che non poteva mancare nella tua ricca raccolta!!!
    Baci

    RispondiElimina
  19. Ciao giuliana, per uno stampo da 18 basta dimezzare le dosi?

    RispondiElimina
  20. Dimezzare mi sembra un po' troppo! Magari riducile di un terzo! 😉

    RispondiElimina