14
COMMENTI

Pasta alla norma

mercoledì 20 agosto 2014
Pasta alla norma

La ricetta di oggi è la deliziosa pasta alla norma, un primo piatto siciliano su cui mi ero cimentata qualche settimana prima di partire. La preparazione è un pochino lunga ma vi assicuro che ne vale la pena. Se volete accorciare un po' i tempi potete utilizzare dei pomodori pelati, anche se il gusto e il profumo non saranno proprio gli stessi.
Io sto piano piano riprendendo i miei soliti ritmi e piano piano mi sta di nuovo tornando la voglia di stare ai fornelli. Vi auguro una felice giornata!!!

Ricetta Pasta alla norma

Ingredienti per 2 persone
  • 250 gr. di melanzane
  • 900 gr. di pomodori maturi
  • 180 gr. di spaghetti
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 40 gr. di ricotta salata
  • q.b. di sale
  • q.b. di basilico
  • q.b. di olio per friggere
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Pasta alla norma

Procedimento
Mettete a bollire l'acqua per la pasta. Lavate e mondate la melanzana (a me ne è bastata 1) e tagliate 10 fettine molto sottili. Tagliate il resto in fette spesse.


Ricavate dei cubotti da ogni fetta spessa di melanzana.


Mettete sia le fettine che i cubotti in uno scolapasta ricoprendo ogni strato di sale grosso, poi coprite con un piatto piano e ponetevi sopra un peso in modo da far perdere alle melanzane il liquido amarognolo.


Lavate i pomodori e incidete la pelle delicatamente formando una croce.


Immergeteli per 3 minuti in acqua bollente.


Scolateli e immergeteli in una ciotola con dentro acqua ghiacciata.


Spellateli e privateli del picciolo.


Tagliate ogni pomodoro in quattro spicchi ed eliminate i semi.


Dorate in due cucchiai di olio uno spicchio di aglio tagliato a metà.


Unite i pomodori, salate e fate cuocere fino a che i pomodori con saranno diventati teneri.


Nel frattempo risciacquate abbondantemente le melanzane per eliminare tutto il sale e asciugatele perfettamente.


Friggete sia le fettine di melanzana che i cubotti.


Mettete a cuocere la pasta e passate i pomodori al passaverdura.


Rimettete la passata ottenuta nel tegame e cuocete ancora qualche minuto con abbondante basilico.


Scolate gli spaghetti al dente e conditeli con il sugo di pomodoro fresco.


Unite i cubotti di melanzana e mescolate.


Impiattate la pasta alla norma completando il piatto con abbondante ricotta salata grattugiata con la grattugia a fori larghi e le fettine di melanzana.

Pasta alla norma

I vostri commenti su " Pasta alla norma " (14 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Adoro la pasta alla Norma e la tua mi ha fatto venire l'acquolina :)

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. questa si che è una vera pasta alla norma ....
    p.s. le tue mail me ho trovate tutte negli spam :(

    RispondiElimina
  3. Gostei dessa courgette frita, deve dar um efeito fantástico!

    RispondiElimina
  4. Questa pasta è troppo buona!!!! Voglio rifarla quanto prima.. baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  5. E' una delle pasta che adoro.

    RispondiElimina
  6. Ciao Giuliana questa pasta e' una vera bontà...anche se la mia versione cambia "opera" perché non uso la ricotta salata...per la verità nessun tipo di formaggio grattugiato x me ma x i miei commensali si ;)! Un bacione Luisa

    RispondiElimina
  7. adoro la pasta e questa fa venire una gran voglia di provarla!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Che meraviglioso piatto di pasta!!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. E' un piatto appetitosissimo!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Una pasta pazzesca, una delle migliori, la fame avanza inesorabile!

    RispondiElimina
  11. Ma tu guarda che sistema ingegnoso per pelare i pomodori. Un sughetto di quelli superbi, perfetto nei suoi sapori naturali. E una pasta che non puoi non fare almeno una volta nella vita! Solo una??? Ottima presentazione!

    RispondiElimina
  12. Profumo d'estate... piatto irresistibile, brava!!!
    Un abbraccio cara!!!

    RispondiElimina
  13. Semplicemente fantastica!!!!! Grazie per le tue spiegazioni, le tue ricette sono sempre molto precise. Grazie!!!

    RispondiElimina