24
COMMENTI

Impasto per pizza

mercoledì 23 luglio 2014
Impasto per pizza

Il post di oggi è dedicato ad una delle ricette più conosciute della nostra cucina, l'impasto per pizza. Tempo fa mi sono infatti resa conto che, pur avendovi presentato il più complesso impasto per pizza in teglia a lunga maturazione, non vi avevo mai proposto la ricetta della pizza in teglia classica, quella che si fa comunemente in tutte le case.
Quindi eccomi qui per colmare questa lacuna!!! Con l'impasto io ho realizzato una semplicissima margherita con tanto basilico ma ovviamente, dopo che il vostro impasto sarà pronto e lievitato, potrete condirlo come più vi piace e dargli la forma che preferite. Vi offro un pezzo virtuale della mia pizza e vi do appuntamento a venerdì!!! Bacioni

Ricetta Impasto per pizza

Ingredienti per 2-4 persone
  • 125 gr. di farina 00
  • 125 gr. di farina 0
  • 160 ml di acqua
  • 10 ml di olio
  • 5 gr. di sale
  • 4 gr. di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
Portata: Pane pizza & C.
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare l'Impasto per pizza

Procedimento
Mettete le farina in una grande ciotola. Allargatele creando un incavo al centro e ponetevi dentro il lievito  e lo zucchero sciolti in una piccola parte dell'acqua prevista. Mescolate leggermente.


Aggiungete gradualmente l'altra acqua e cominciate ad impastare.


Unite anche l'olio ed il sale e continuate ad impastare.


Spostate l'impasto su di una spianatoia infarinata e impastate per una decina di minuti.


Alla fine dovrete ottenere un panetto morbido e liscio.


Ponete il panetto in una ciotola di vetro unta di olio e coprite con la pellicola.


Fate lievitare al riparo da correnti fino a che l'impasto non sarà ben raddoppiato di volume. E' chiaro che in estate i tempi di lievitazione saranno più rapidi rispetto all'inverno. Il mio ha lievitato per circa 3 ore.


Prelevate l'impasto e stendetelo con le mani in una teglia unta di olio. Fate lievitare per altri 30 minuti.


A questo punto il vostro impasto per pizza è pronto per essere condito come più vi piace. Io ho fatto una classica margherita. In questo caso vi conviene fare una precottura solo con il pomodoro, l'olio e il sale...


ed ultimare poi la cottura con la mozzarella e il basilico. La temperatura dovrà essere intorno ai 220°.


Ecco il mio impasto per pizza trasformato in una gustosa pizza margherita in teglia.

Impasto per pizza

I vostri commenti su " Impasto per pizza " (24 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Sembra facile realizzare la pizza, tanto si pensa che ci vorrà ad impastatre 4 ingredienti ed invece il difficile sta nel dosarli nel modo più giusto quindi bravissima cara,seguirò la tua ricetta la prossima volta!!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  2. Ciao Giuliana
    Ho l'impressione che le dosi per questo inpasto non siano state scritte giuste....
    Per un kg di farina un litro e 280 cc di acqua non ti pare troppa ? 40 GR di sale ? 32 di lievito ? 80 cc di olio? E 4 cucchiaini di zucchero?
    Sei comunque molto brava .......
    Buon proseguimento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenuto conto che io ho usato 250 gr di farina (00+0) per 1 kg di farina le dosi sarebbero: 640 ml di acqua, 20 gr. di sale, 16 gr. di lievito e 40 ml di olio.

      Elimina
  3. Ciao Giuliana, la pizza è uno dei miei piatti preferiti, soprattutto se fatta in casa. La tua è talmente bella ed invitante che la mangerei subito. Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  4. Non dico mai di no alla pizza!

    RispondiElimina
  5. Cara Giuliana, questo tuo post arriva proprio a ciccio (come si dice a Roma). Proprio ieri ho comprato il lievito di birra per provare a fare (per la prima volta) la pizza in casa. L'unico dubbio è che tu parli di lievito di birra fresco ed io ho preso quello disidratato (per pizze, focacce, ecc.). Le istruzioni dicono che una busta da 7 grammi corrisponde a un cubetto di lievito da 25 g. Ecco, io evito sempre di fare i lievitati perché mi perdo sempre nelle proporzioni lievito/ farina! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ciao Giuliana,
    hai visto che non devi temere i lievitati? Questa pizza è cresciuta moltissimo e ha un aspetto più appetitoso di quelle da pizzeria. Volevo domandarti che sugo hai usato per condire. Pelati o passata? Ha un aspetto divino. A me non viene mai saporito il sugo. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho usato la polpa, secondo me è perfetta! Bacioni

      Elimina
  7. Ha un aspetto fantastico, molto invitante questa pizza, sempre bravissima Giuliana!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  8. buonissima la pizza!!non mi riesce mai!!voglio provare la tua ricetta..la teglia di che dimensioni??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non ricordo la dimensione della teglia perchè l'ho fatta un po' di tempo fa e ora non sono a casa... appena ci ritorno prendo le misure, comunque non troppo grande (non quella classica nera da forno per intenderci)! Mi dispiace mannaggia!

      Elimina
  9. Fosseper me mangerei pizza tutti i giorni!!!! che bella la tua.. e chissà che buona! bacioni

    RispondiElimina
  10. A me l' impasto classico viene sempre un po' duretto, seguiro' alla lettera la tua ricetta,grazie cara.

    RispondiElimina
  11. Amo la pizza e preferisco farla da me, seguirò le tue chiare indicazioni.
    Complimenti per la collaborazione con il settimanale Oggi,i miei lo prendono tutte le settimane, è una grandissima soddisfazione che premia il tuo gran impegno!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Ciao, come mai mescoli farina 0 con quella 00? Mi piacerebbe molto migliorare la mia tecnica. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito miscelo le due farine perchè la 0, meno raffinata, da un po' più di carattere e di croccantezza all'impasto una volta cotto. Ma va bene anche usare solo una o l'altra. La pizza è anche sperimentazione... io a volte uso anche altri tipi di farina, tipo la kamut o quella di farro, tutto dipende poi dai gusti personali. Comunque con la 0 e la 00 viene molto bene!

      Elimina
    2. Grazie mille del chiarimento, Giuliana. Sei molto gentile nel rispondere a tutti.

      Elimina
  13. Ho preparato stasera la pizza con la tua ricetta. L'impasto ha lievitato bene in tre ore e abbiamo ottenuto pizza per due teglie tonde sottili. Era buonissima. Grazie del tuo blog. Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. ciao Giuliana ho appena messo la pasta a lievitare . . . ok per la temperatura, ma più o meno quanti minuti? grazie! buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non minuti ma ore... il mio ha lievitato per 3 ore ma molto dipende dalla temperatura, dovrà ben raddoppiare di volume!! Baci e buon we!

      Elimina
  15. Ciao Giuliana
    Mi piace tantissimo "mettere le mani in pasta"...
    Voglio provare questa tua ricetta. Mi sembra molto soffice.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  16. Caro anonimo, simpaticamente ti consiglio di acquistare una calcolatrice prima di osservare le quantità' rapportate ad 1 kg. Sicuramente sei più' portato per le materie letterarie.

    RispondiElimina