26
COMMENTI

Parigina

venerdì 11 aprile 2014
Parigina

La Parigina è una pizza chiusa di origine napoletana farcita con caciocavallo, provola, o scamorza, prosciutto cotto e pomodori pelati. La Parigina ha la sfiziosa caratteristica di avere una base di pizza e una copertura di pasta sfoglia e deve dire che è davvero molto, molto buona.
A Napoli si mangia tutto l'anno ma a me piaceva l'idea di proporvela come gustosa ricetta per Pasquetta anche perchè è davvero facile da fare e può facilmente incontrare i gusti di tutti.
Ci vediamo lunedì!

Ricetta Parigina

Ingredienti per 4-6 persone
  • 250 gr. di farina 0
  • 170 ml. di acqua
  • 10 ml. di olio
  • 5 gr. di sale
  • 1/2 cucchiaino scarso di zucchero
  • 2 gr. di lievito di birra disidratato o 6 gr. se fresco
  • 230 gr. di pasta sfoglia
  • 200 gr. di pelati o polpa di pomodoro
  • 200 gr. di caciocavallo o provola
  • 100 gr. di prosciutto cotto affettato
  • q.b. di olio
  • q.b. di pepe
  • q.b. di sale
  • 1  uovo per spennellare
Portata: Antipasto
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Pizza Parigina

Procedimento
Fate sciogliere il lievito in 20 ml di acqua assieme allo zucchero.

Parigina 1

Mettete la farina in una coppa capiente (o anche sul tavolo) e aggiungete il sale.

Parigina 2

Unite alla farina l'acqua con il lievito...

Parigina 3

e man mano la restante acqua e l'olio. Impastate bene il tutto.

Parigina 4

Lavorate l'impasto fino a che non sarà liscio e morbido (non occorre chissà quanto tempo). Coprite con un canovaccio umido e fate lievitare in un luogo asciutto e al riparo da correnti fino a che non avrà raddoppiato il suo volume.

Parigina 5

Questo è il mio impasto lievitato dopo circa 3 ore. 

Parigina 6

Oliate una teglia rettangolare 32 x 24 e stendeteci sopra l'impasto (io l'ho fatto direttamente con le mani). Fate lievitare altri 30 minuti.

Parigina 7

A questo punto iniziate a farcire la vostra parigina cominciando da una metà della polpa di pomodoro o dei pelati sgocciolati e spezzettati. Condite con un filo d'olio, sale e pepe.

Parigina 8

Adagiate sopra la polpa il caciocavallo o la provola a fette...

Parigina 9

e il prosciutto cotto.

Parigina 10

Completate con la restante polpa condendola sempre con olio, sale e pepe.

Parigina 11

Date alla vostra sfoglia una forma rettangolare della dimensione della teglia e bucherellatela con una forchetta.

Parigina 11

Ricoprite il ripieno con la sfoglia sigillando bene i bordi. Spennellate con l'uovo sbattuto.

Parigina 12

Cuocete la parigina in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.

Parigina 13

Fate riposare la parigina una decina di minuti prima di tagliarla e servirla. 

Parigina

I vostri commenti su " Parigina " (26 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Ciao Giuliana, gustosissimo il contrasto di consistenze tra i due diversi impasti, il ripieno poi è appetitosissimo...mi piace molto questa parigina...brava!!!
    Bacioni, buon fine settimana...

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa cosa pazzescamente golosa e goduriosa!!! Me la faccio subito questo fine settimana senza indugio!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. mamma mia che meraviglia golosa, cosa darei per provarne un pezzo adesso...bellissima e buonissima!

    RispondiElimina
  4. A explicação está mesmo elucidativa, e o aspecto é tão bom!

    RispondiElimina
  5. Pizza + sfoglia: mi piacerebbe di sicuro!!
    Molto golosa e invitante, complimenti :)

    RispondiElimina
  6. Questa a Napoli è un must si mangia a qualsiaso ora e devo dire che se l'avessi qui adesso non saprei resistere ne sono certa!!Un bacioneeeee,Imma

    RispondiElimina
  7. Giuliana non la conoscevo ma questa e' una vera squisitezza. Grazie cara per la bellissima ricetta, buon w.e.

    RispondiElimina
  8. Ciao Giuliana, non conoscevo questa parigina. Mi piace molto l'idea di utilizzare i due tipi di pasta. Dev'essere squisita e hai ragione è molto adatta al pic nic di Pasqua. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. Bella proposta da rifare per la pasquetta, è favolosa complimenti! Felice week-end!

    RispondiElimina
  10. Non l'ho mai mangiata, caspita deve essere una bontà.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  11. Deve essere una delizia mia cara! Sai che non l'ho mai provata? Devo correre ai ripari! Un bacione e buon w.e.

    RispondiElimina
  12. Ciao Giuliana,
    si potrebbe fare senza prosciutto? Grazie e buon weekend

    RispondiElimina
  13. Ma sai che ne avevo sentito parlare!!!! deve essere doppiamente gustosa.. mi piace l'idea di una base pizza.. e una superficie sfogliata.. E che ripieno!!!! baciotti e buon w.e. delle palme.. .-)

    RispondiElimina
  14. Certo!! Magari aumenta un po' la quantità di formaggio! Baci

    RispondiElimina
  15. Certo!! Magari aumenta un po' la quantità di formaggio! Baci

    RispondiElimina
  16. ne avevo sentito parlare ma non avevo una ricetta di cui fidarmi ora userò la tua e finalemnte la proverò!
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  17. io l'ho fatta una volta e il risultato è fantastico!!

    RispondiElimina
  18. Una gran bontà!!
    Buona domenica delle Palme Giuliana!!:)

    RispondiElimina
  19. da fare da fare da fare, e per pasquetta proprio, la rubo come idea pic nic

    RispondiElimina
  20. Ma che buona! La proverò sicuramente! Ciao Eleonora

    RispondiElimina
  21. Facile da fare e da portare!! E non è affatto la solita torta!!!

    RispondiElimina
  22. Giuliana è una meraviglia!Ma che voglia mi viene!molto interessante l'impasto doppio con la farcitura! Ottima ricetta della cucina italiana che è davvero il top!Ciao e buona domenica Lia

    RispondiElimina
  23. Fantasticaaaa io l'adoro e a te e uscita proprio bene, un bacio e buona Domenica delle Palme ;-)

    RispondiElimina
  24. questa ricetta la cercavo da tempo grazie mille davvero stra golosa... un abbraccio e buona pasqua simmy

    RispondiElimina
  25. Questa la amoooo e quando scendo a casa di mamma la compro sempre in un panificio che la fa ottima, la tua è molto invitante!

    RispondiElimina
  26. questo si chiama "colpo basso"! :(
    per me la pizza è sempre buona e la parigina ancor di più :-P
    un abbraccio.

    RispondiElimina