25
COMMENTI

Fregola ai frutti di mare

venerdì 21 marzo 2014
Fregola ai frutti di mare

La ricetta del post di oggi è la fregola ai frutti di mare, un primo piatto ricco, profumato e molto saporito. La fregola è una pasta molto particolare prodotta in Sardegna che si presta benissimo ai condimenti a base di pesce e per prepararla mi sono ispirata alla ricetta del risotto ai frutti di mare, che spero di postarvi quanto prima. La preparazione di questo piatto è piuttosto lunga ma se saprete organizzarvi vi assicuro che otterrete un piatto delizioso che non vedrete l'ora di rifare. Ora vado perchè mi tocca andare dal medico per il solito problema del ferro troppo basso, questa volta dalle analisi è venuto fuori che è proprio a terra quindi dovrò fare una super cura e mangiare chissà quanta carne!!! Baci

Ricetta Fregola ai frutti di mare

Ingredienti per 2 persone
Per la fregola
  • 150 gr. di fregola sarda
  • 200 gr. di cozze
  • 250 gr. di vongole
  • 200 gr. di calamari
  • 150 gr. di gamberi
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di olio
  • 1 spicchio di aglio
Per il brodo
  • 50 gr. di porro
  • 50 gr. di sedano
  • 50 gr. di pomodori
  • 1 rametto di finocchietto
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 dl. di vino bianco
  • 600 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Fregola ai frutti di mare

Procedimento
Cominciamo dalla preparazione del brodo. Lavate e pulite tutte le verdure.
Mettete l'olio in un tegame capiente e fatevi saltare il porro tagliato a rondelle, lo spicchio di aglio, i pomodori tagliati a metà e il sedano tagliato a tocchetti.



Pulite i gamberi e unite alle verdure le teste e i gusci. Fate cuocere per qualche altro minuto.


Bagnate con il vino e fatelo evaporare. Unite le erbe.


Aggiungete l'acqua e portate a bollore. Fate cuocere il brodo per circa 15 minuti.


Filtrate il brodo e tenetelo da parte.



Pulite le cozze o fatele pulire dal vostro pescivendolo. Mettetele in un tegame, coprite con un coperchio e fatele aprire. 


Spegnete la fiamma non appena si saranno aperte.


Pulite i calamari (o fateveli pulire dal pescivendolo) e tagliateli a listarelle.


Se i gamberi sono grandi tagliateli a metà, altrimenti lasciateli interi.


Fate spurgare le vongole e poi fatele aprire in un tegame coperto come avete fatto con le cozze.


Togliete quasi tutte le vongole dai gusci e filtrate il loro liquido


Togliete dai gusci le cozze e filtrate anche il loro liquido.


 Fate dorare in qualche cucchiaio di olio 1 spicchio di aglio tagliato a metà e privato dell'anima. 


Fate saltare i calamari nell'olio e cuoceteli fino a che non saranno diventati teneri.


Unite anche i gamberi e cuocete per pochissimi minuti.


In un altro tegame più capiente fate tostare per qualche minuto la fregola con poco olio come si fa per il riso, quindi unite il brodo e l'acqua dei molluschi (gradualmente) e portate e cottura.


Negli ultimi minuti di cottura unite alla fregola i calamari e i gamberi.


A fine cottura regolate la fregola di sale, quindi spegnete e unite le vongole e le cozze. Completate con del pepe macinato al momento.


Impiattate la fregola ai frutti di mare e completate il piatto con del prezzemolo tritato finemente.

Fregola ai frutti di mare

I vostri commenti su " Fregola ai frutti di mare " (25 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Tesoro questo piatto è un inno alla primavera ai sapori del mare al profumo di buiono insomma adoro questa proposta!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. hai fatto un capolavoro!!! io la adoro ma il problema e' sempre il tempo!

    RispondiElimina
  3. Mai mangiata la fregola cara Giuliana, ma vista la tua ricetta così gustosa e invitante, mi tocca provare...deve essere squisita!!!
    Sempre perfetti i tuoi post!!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
  4. Vengo a pranzo da te, te lo dico eh!!!!! quanto mi piace! La mangiai proprio ai frutti di mare anni fa al ristorante sardo.. Non son mai riuscita a trovarla per cucinarla a casa.. ma soprattutto non son riuscita nemmeno più a ordinarla al ristorant, ogni volta che andavamo.. l'avevano finita.. Che visione il tuo piatto.. baci e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  5. Wooow, il profumino è arrivato fino a qui!Che meraviglia!Ho assaggiato la fregola solo una volta in un piccolo ristorante gestito da 2 ragazzi sardi e me la ricordo ancora!Piatto favoloso, perfetto per il venerdì!Baci

    RispondiElimina
  6. se non avessi 38 di febbre verrei a pranzo da te!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Ficou uma refeição mesmo apetitosa, maravilha!

    RispondiElimina
  8. Che ricetta splendida Giuliana, è vero un po lunga ma che ti regala un piacevolissimo piatto! In bocca al lupo per il tuo ferro, io per fortuna neanche in gravidanza ho avuto bisogno di integrarlo :-) Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. Buono, però ti sarei grata se mi chiarissi una cosa: io non mangio cozze vongole perchè non so dove hanno l'intestino, un pescivendolo mi ha detto che non ce l'hanno ma io non ho creduto, mi spieghi gentilmente?Grazie saluti carissimi, mariangela.

    RispondiElimina
  10. Ciao cara, mi spieghi per favore dove ce l'hanno l'intestino le cozze e vongole? perchè io non le mangio in quanto un pescivendolo mi ha detto che non ce l'hanno, io non ho creduto! Baci, grazie, mariangela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariangela, onestamente non ti saprei dire. Quello che so è che va eliminata la barbetta con cui le cozze si attaccano allo scoglio (bisso) e che vanno ben pulite anche esternamente (lavoro che io mi faccio fare spesso dal pescivendolo). Nel momento in cui si fanno cuocere non ci sono più problemi. Diciamo che sei vuoi essere ancora più sicura dovresti farle andare qualche minuto anche dopo che sono aperte ma io mangio cozze da quando sono piccola e ormai le mangio anche crude.

      Elimina
  11. Ciao Giuliana uhm che profumo di vacanza sento in questo piatto, che mangio spesso quando vado in Sardegna...non l'ho mai preparato, ma chissà' magari con i tuoi consigli mi cimento, per la gioia del maritino, che adora i piatti di pesce, specie delle tue zone...come riso, patate e cozze, che prepara apposta per lui una cara amica di famiglia, ovviamente pugliese! Mi raccomando mangia una bella bisteccona di bisonte per tirar su il ferro ;)!!! Ciao ciao Luisa

    RispondiElimina
  12. Ho trovato la fregola sarda originale da uno che due volte alla settimana presenta prodotti sardi ma purtroppo devo dire che almeno quella non era buona. So che va passata in forno infatti aveva molti granelli neri e sapore di bruciato la vedo dura trovarla buona comunque tengo nota della ricetta. Buona giornata

    RispondiElimina
  13. Che buona, mi ricorda le mie estati in Sardegna di alcuni anni fa.

    RispondiElimina
  14. che bel piatto di fregola ai frutti di mare, che sono la mia passione! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. La fregola mi ha sempre incuriosita ma non l'ho mai provata..con questi abbinamenti mi hai fatto sognare e penso proprio che sia giunto il momento di cedere in tentazione ^_^
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  16. Hi I am so excited I found your web site, I really found you by accident, while I was searching on Bing for something else, Anyways I am here now and would just
    like to say cheers for a marvelous post and a all round
    entertaining blog (I also love the theme/design), I don't have time to look over it
    all at the moment but I have saved it and also included your RSS feeds,
    so when I have time I will be back to read a lot more, Please do keep
    up the awesome job.

    RispondiElimina
  17. Un piatto veramente succulento cara e'delizioso, mi raccomando per il ferro, riguardati.Bacioni

    RispondiElimina
  18. Buona la fregola, mangiata ma mai cucinata, bellissima la tua ricetta, sa di fresco, estivo, saporito, devo ricordarmela! complimenti

    RispondiElimina
  19. Un primo fantastico! Adoro i frutti di mare e con la fregola hai preparato un piatto eccezionale, complimenti! Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  20. Giuliana This look really delicious!!xx

    RispondiElimina
  21. cercherò la fregola , è da tanto che mi riprometto di fare una ricetta così appetitosa, buona domenica !

    RispondiElimina
  22. O__O un piatto meraviglioso! complimenti!

    RispondiElimina
  23. Provo sempre le tue ricette, sono meravigliose! Mi potresti insegnare a fare la fregola in casa? Grazie mille,sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Gabriella, ancora non ci ho mai provato ma mi hai dato una bella idea, anche se non credo sia facile. Un bacione

      Elimina