24
COMMENTI

Vellutata di patate e zucchine

mercoledì 29 gennaio 2014
Vellutata di patate e zucchine

Oggi pranziamo (o ceniamo) insieme con una delicata vellutata di patate e zucchine. Io amo le vellutate, le creme e i passati in generale e questa mi ha davvero conquistato. Finalmente l'altro giorno sono riuscita a trovare la panna acida e non ho resistito alla tentazione di aggiungerne un paio di cucchiai a fine cottura.
Se non doveste riuscire a trovarla potete farla da voi mescolando insieme 1 cucchiaio di panna fresca con 1 cucchiaio di yogurt greco e 1 cucchiaino raso di succo di limone. La vellutata sarà comunque buonissima anche da sola. Ora vado perché, dopo essere stata chiusa a casa con Flaminia (che finalmente oggi è tornata a scuola), ho davvero mille cose da fare!! Baci

Ricetta Vellutata di patate e zucchine

Ingredienti per 2 persone
  • 180 gr. di patate
  • 180 gr. di zucchine
  • 30 gr. di porro
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 20 gr. di burro
  • 1 cucchiaio colmo di farina
  • 2 cucchiai di panna acida (facoltativa)
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe bianco
Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare la Vellutata di patate e zucchine

Procedimento
Lavate le zucchine ed eliminate le estremità. Tagliatele a rondelle. 


Lavate e sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti.


Affettate sottilmente il porro (la parte bianca) e fatelo ammorbidire nel burro.


Unite le patate e rigiratele per qualche minuto per farle insaporire.


Aggiungete anche le zucchine e fatele insaporire allo stesso modo. Salate.


Cospargete le verdure con la farina e mescolate velocemente.


Infine unite il brodo e fate sobbollire per circa 20 minuti.


Pepate e regolate di sale.


Frullate il tutto con il mixer a immersione e cuocete per altri 5 minuti.


Spegnete la fiamma e aggiungete la panna acida.


Impiattate la vostra vellutata di patate e zucchine completando il piatto con qualche fettina di pane tostato.

Vellutata di patate e zucchine

I vostri commenti su " Vellutata di patate e zucchine " (24 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Adoro le vellutate e spesso frullo anche il minestrone perché cosi lo mangiano tutti ma il trucchetto della farina mi mancava, la prossimavolta rimedierò!! Bacioni e ti capisco, io ho entrambi con la febbre da domenica e non posso che starmene in casa :-D!!

    RispondiElimina
  2. io le adoro la será quando torno da lavoro, mi ridanno vita!

    RispondiElimina
  3. Le faccio spesso le vellutate... copierò di sicuro il trucco della farina e la panna acida!!

    RispondiElimina
  4. Adoro as sopas assim bem aveludadas, tão boas!

    RispondiElimina
  5. Anche io le adoro le vellutate e la tua e' deliziosa poi l' aggiunta della panna acida da un tocco in piu'.Bacioni

    RispondiElimina
  6. E' un'ottima vellutata!!!! mi scalderebbe adesso.. smackkk

    RispondiElimina
  7. Piacciono anche a me le vellutate. Questa ha anche un bel colore.

    RispondiElimina
  8. Anch'io adoro le vellutate, questa poi oltre ad essere molto buona ha un colore stupendo!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia Giuliana con la panna acida e il trucco della farina hai creato una vellutata meravigliosa! E poi zucchine e patate secondo me si sposano da matti!!!
    ps pensa che io ho a casa con influenza la mia beatrice da lunedì pomeriggio....ahhhh!

    RispondiElimina
  10. Sarebbe bellissimo averla qua ora....

    RispondiElimina
  11. Buonissime le vellutate, specialmente in questo periodo di freddo, sono perfette! Questa tua versione è squisita e invitante! Baci!

    RispondiElimina
  12. Le zuppe e le vellutate di inverno rincuorano tantissimo, poi con la panna acida, golosità suprema!!

    RispondiElimina
  13. Anch'io adoro le vellutate.....e frullo anche il minestrone....ma non aggiungo mai la farina...da provare!!! ^_^

    RispondiElimina
  14. Le vellutate, i minestroni e quant'altro di simile a base di verdura non manca mai come primo piatto serale. La farina non la metto mai, preferisco regolarmi con l'acqua ottenendo lo stesso effetto vellutato e denso. La panna acida però devo provarla

    RispondiElimina
  15. anche io adoro le vellutate soprattutto la sera in queste fredde giornate invernali, mai fatta così la proverò!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  16. Adoro le vellutate, la tua è deliziosa!

    RispondiElimina
  17. Io ometterei il burro, cosi viene più leggera, anche se un pò ci perde in sapore. E' una questione personale ma io cerco sempre, se posso, di evitarlo come pure il dado. Davvero deliziosa comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul dado siamo perfettamente d'accordo, mai usato in vita mia...per il burro puoi tranquillamente sostituirlo con l'olio anche se il gusto è meno morbido. Un bacione

      Elimina
  18. Ciao, è buona anche riscaldata il giorno dopo o meglio farla al momento?

    RispondiElimina
  19. Ciao, è buona anche riscaldata il giorno dopo o meglio farla al momento?

    RispondiElimina
  20. Secondo me è buona anche riscaldata però se devi offrirla a degli ospiti meglio farla al momento! Baci

    RispondiElimina
  21. Ciao Giuliana! Grazie per la bella ricetta. Solo un'informazione (sono una cuoca terribile): come si fa il brodo vegetale? Odio il dado acquistato... vorrei imparare a fare quello casalingo e conservarlo... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il brodo vegetale bastano carota, sedano, cipolla e se lo vuoi un pochino più colorato qualche pomodorino. Con la patata viene più torbido. Acqua fredda e via per circa 20-25 minuti. Però in frigo si conserva per non più di due giorni.

      Elimina