Paté di fegatini 24

venerdì 27 dicembre 2013

Paté di fegatini
Messe da parte le ricette per il Natale oggi ci dedichiamo alla preparazione di una ricetta perfetta per Capodanno: il paté di fegatini. In realtà il paté di fegatini è squisito in ogni occasione anche perché è facile e veloce da fare e anche piuttosto economico, ma secondo me è particolarmente indicato nei giorni di festa, semplicemente accompagnato da crostini caldi.
Vi consiglio di non frullare eccessivamente il paté, vedrete che ne guadagnerà in gusto e anche in aspetto.
Ieri per me è stato un Santo Stefano di totale relax, casa, divano e film di Natale, ma da oggi mi rimetto in pista per il 31 anche perché vorrei sperimentare qualche nuova ricetta, speriamo bene!! Bacioni

Ricetta Paté di fegatini 
Ingredienti per 4 persone
  • 280 gr. di fegatini di pollo
  • 200 ml di brodo
  • 1/2 di cipolla
  • 40 gr. di cognac
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 45 gr. di burro
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cucchiai di olio
  • q.b. di pepe
  • q.b. di sale
Portata: Antipasti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:
Procedimento
Lavate e pulite i fegatini di pollo eliminando il grasso e le sacche di fiele.


Fate rosolare in padella la cipolla con 15 gr. di burro e 2 cucchiai di olio.


Unite i fegatini e fateli cuocere a fiamma viva per qualche minuto. Salate e unite la foglia di alloro.


Bagnate con il cognac e fate evaporare.



Aggiungete il brodo e proseguite la cottura a fiamma più bassa fino a che il fegato non sarà cotto (circa 20 minuti).


A metà cottura aggiungete i capperi (dopo averli sciacquati perfettamente per eliminare il sale).


A fine cottura regolate di sale e pepate generosamente.


Frullate brevemente il fegato con 30 gr. di burro.


Questa è la consistenza che piace a me ma ovviamente potete frullare il paté di fegatini anche di più.


Versate il paté di fegatini in una terrina e servitelo con abbondanti crostini caldi.

Paté di fegatini

I vostri commenti su "Paté di fegatini" (24 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Una delizia assoluta, mi sembra di sentirne l'aroma che si diffonde sul palato

    RispondiElimina
  2. una volta ero così schizzinosa ed evitavo in tronco qualsiasi tipo di frattaglia, interiora.. ora invece sto apprezzando sempre di più e questo patè merita davero attenzione!
    brava

    RispondiElimina
  3. una gran bella versione di patè, brava hai fatto vedere tutti i passaggi

    RispondiElimina
  4. Ho sempre comprato i vasetti già pronti.. ma che meraviglia fatto in casa!! smackkk

    RispondiElimina
  5. Non ho mai provato, ma la ricetta mi stuzzica!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  6. io vada pazza per questo patè ma lo mangio senza pensare che è fatto con i fegatini....altrimenti...non me lo gusto!! Mi piace molto la consistenza che gli hai dato! Auguri Giuliana per un bellissimo anno nuovo!

    RispondiElimina
  7. Giuliana, ci sveleresti il tuo menu per la vigilia e il giorno di natale appena trascorsi? Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, io ho preparato un risotto asparagi e calamari, l'insalata russa e 2 panettoni gastronomici. Mia mamma degli spaghetti con le vongole (ha anche affettato il salmone affumicato ;-) ). Mio padre il baccalà e altri parenti dei contorni. Il giorno di Natale invece devo ammettere di non aver cucinato niente, mi sono fatta coccolare!!

      Elimina
  8. Che buono non l' ho mai provato, grazie cara per la splendida ricetta.

    RispondiElimina
  9. Favolso!!!LO proverò a fare sicuramente!!Un abbraccio e buone feste!!

    RispondiElimina
  10. finalmente posso commentare! Prima non avevo fatto l'accesso in google+.
    Il paté di fegatini lo fa una mia amica toscana, ma non so se è lo stesso. io ne faccio uno finto eheheheheh!
    Ciaoooo e auguri di buone feste!!!

    RispondiElimina
  11. Non abbiamo mai provato a prepararlo... Ma è veramente una ricetta tipica di questo periodo.. La tua versione mi sembra perfetta!

    RispondiElimina
  12. Ciao cara Giuliana , che ottimo patè!Lo adoro! Ottimo per le giornate di festa! Ciao e Buon Anno Lia

    RispondiElimina
  13. Favoloso....è da una vita che non lo mangio e mi fai venire l'acquolina in bocca......un bacino e tanti auguri di buon anno...stefy

    RispondiElimina
  14. Mio marito ne è ghiottissimo!

    RispondiElimina
  15. Anche a noi piace moltissimo, è perfetto per le feste!
    Buon anno cara Giuliana, ti auguro un monde di bene!

    RispondiElimina
  16. E' buonissimo!!!
    Sulla mia tavola delle feste non manca mai. Io non metto il burro e l'alloro, ma per il resto è simile.
    Tanti auguroni per l'anno nuovo e tanta serenità!!!
    All'anno prossimo carissima Giuliana!

    RispondiElimina
  17. Ciao Giuliana, Buon Anno Nuovo!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Sempre bravissima e molto dettagliata, con i tuoi chiari passaggi tutto diventa facile!!!
    Tantissimi auguri di Buone Feste e di un meraviglioso Anno Nuovo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  19. carissima Giuliana, passo già per farti gli auguri di buon anno! spero che il 2014 ti porti tante belle cose, un abbraccio! Vaty

    RispondiElimina
  20. molo buono e di facile esecuzione.ciao

    RispondiElimina
  21. Ricetta semplice e con un risultato di grande effetto, interessante la cremosità che rende spalmabile il patè. Io ho utilizzato piccoli stampini di silicone per fare mini tortini che ho servito individualmente con crostini caldi assieme a spinaci cotti a vapore e saltati in padella. Grande successo con tutti gli ospiti. Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermelo fatto sapere!! Sono felice di averti fatto fare bella figura!! Un bacione

      Elimina