30
COMMENTI

Sformatini di patate e funghi

mercoledì 30 ottobre 2013
Sformatini di patate e funghi

La ricetta di oggi è uno sfizioso antipasto perfetto per questa stagione: gli sformatini di patate e funghi. Pochi ingredienti per un piatto davvero semplice da fare ma molto carino da portare in tavola. Potete utilizzare i funghi che preferite, io l'altro giorno avevo comprato grandi quantità di porcini, cardoncelli e champignon che avevo poi con pazienza pulito, tagliato e messo in freezer per averli pronti all'uso e quindi ho fatto un gustoso mix.
Se volete rendere ancora più appetitosa questa ricetta vi consiglio di accompagnare i vostri tortini con una fondutina al parmigiano, io purtroppo non ho avuto il tempo di farla, ma ci sarebbe stata decisamente bene. Ora vi saluto, prima di andare al lavoro devo andare alla ricerca di un vestitino da strega per il "dolcetto o scherzetto" di domani di mia figlia!! Bacioni

Ricetta Sformatini di patate e funghi

Ingredienti per 4 persone
  • 500 gr. di patate
  • 200 gr. di funghi misti già puliti io porcini, champignon e cardoncelli
  • 35 gr. di parmigiano grattugiato
  • 30 gr. di burro
  • 1  uovo
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • q.b. di noce moscata
  • q.b. di pangrattato
Portata: Antipasti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare gli Sformatini di patate e funghi

Procedimento
Come prima cosa lessate le patate. Partite come sempre da acqua fredda salata. Occorreranno circa 30 minuti (dipende dalla grandezza).


Nel frattempo cuocete in padella con olio e uno spicchio di aglio in camicia i funghi tagliati in pezzi. Salateli e pepateli.


Eccoli pronti.


Una volte cotte le patate sbucciatele (senza ustionarvi) e passatele allo schiacciapatate. Mettete in una coppa capiente le patate passate, l'uovo, il burro, il sale, il pepe e la noce moscata.


Mescolate bene il tutto.


Imburrate e passate con il pangrattato 4 stampini di alluminio.


Riempite gli stampini per metà con il composto di patate, scavate una fossetta nel mezzo e riempite con i funghi (se volete tenetene qualcuno da parte per completare il piatto come nella foto).


Ricoprite con altro composto di patate riempiendo gli stampini fino al bordo.


Cuocete a 200° ca. per circa 30' o comunque per il tempo necessario a far ben dorare gli sformatini di patate e funghi. Completate con i funghi messi da parte e servite!

Sformatini di patate e funghi

I vostri commenti su " Sformatini di patate e funghi " (30 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Che incanto che sono tesoro, questi sformatini sono semplicemente deliziosi e voglio assolutamente provarli questo weekend!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. davvero super sfizioso!!! io l'avevo fatto con la zucca al posto delle patate

    RispondiElimina
  3. Ciao Giuliana, sicuramente gustosi e troppo belli da portare in tavola, bravissima ottima ricetta!!!
    Buona ricerca del vestitino da streghetta ^_*
    Bacioni...

    RispondiElimina
  4. Buonissimi! Peccato che io non riesca ad avere dei funghi porcini degni di questo nome: qui quest'anno non se ne vedono ahimè!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ma che belli da presentare ad una cena e con la fonduta al parmigiano devono essere eccezionali.Bravissima cara.

    RispondiElimina
  6. Golosissimo!!! Molto elegante e saporita questa monoporzione. Complimenti Giuliana, bellissima idea!

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia, bellissima presentazione!
    Antonella

    RispondiElimina
  8. Sono facili da fare..buoni e sipresentano benissimo!!!! baciotti

    RispondiElimina
  9. Deliziosi Giuliana, mi piace molto la presentazione e l'idea di accompagnarli con la fonduta è perfetta. Grazie!

    RispondiElimina
  10. Super buoni! Li ho fatti una volta con le patate arrosto ma era sera e non li ho fotografati!Mai più rifatti ma meritano davvero!

    RispondiElimina
  11. Come al solito il tuo modo semplice e chiarissimo di spiegare la ricetta mi ha fatto venire voglia di replicarla. Domani vado a cercare i funghi (al mercato, no in bosco) e ci provo! Buona festa di Alloween

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  13. Ho preso al volo la ricetta, sono bellissimi!!!
    Un abbraccio e buon pomeriggio!!!!

    RispondiElimina
  14. Buoni e belli cosa volere di più!

    RispondiElimina
  15. Sono molto invitanti con un ripieno di funghi..belli da presentare in ogni occasione !
    Brava e complimenti per la ricetta.
    Baci .
    Incoronata

    RispondiElimina
  16. Buonissimi e sfiziosi questi sformatini, perfetti da presentare a tavola in monoporzione! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Speciali!!!Bravissima!
    Un bacione
    Annalisa

    RispondiElimina
  18. Una bellissima idea! Devo farli da proporre ai miei ospiti la prossima volta ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
  19. Buoni!!! Ho chiamato mia figlia e glieli ho fatti vedere! Quando me li fai mamma? Inevitabile...ci proverò!!! bacioni

    RispondiElimina
  20. love this recipe Giuliana look beautiful!

    RispondiElimina
  21. Adoro i funghi e le patate e combinati insieme, slurp e doppio slurp!

    RispondiElimina
  22. Un connubio per il quale dichiaro sempre un amore...assoluto: funghi e patate mon amour!
    simo

    RispondiElimina
  23. Mi piace questo genere di piatti. L'accostamento funghi e patate è perfetto.

    RispondiElimina
  24. Ciao ti seguo da tanto ma non ho mai commentato, ne approfiitto oggi con questa ricetta davveros sfiziosa!

    RispondiElimina
  25. Sfiziosissimi e ghiottissimi!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  26. mmmmmm questi sono da provare subito! che belli!

    RispondiElimina
  27. Ciao,
    li ho provati qualche sera fa e sono ottimi. consiglio di cuocerli e servirli dopo una decina di minuti. Ho provato anche a scaldarli il giorno dopo per vedere se si potevano preparare prima ma si sfaldavano un pò nonostante il gusto fosse ottimo.
    Utilizzando lo stampo in silicone per muffin preso da Kasanova ne sono venute 7 porzioni: ottimo perchè ne troppo grande ne troppo piccolo.
    Ancora complimenti, la prossima volta proverò ad aggiungere un pò di scamorza!

    RispondiElimina
  28. Li ho provati e sono ottimi. Consiglio di cuocerli, lasciarli raffreddare una decina di minuti e servire. Io ho provato a farli nel pomeriggio e scaldarli un attimo prima di servire (come tester ho usato mio marito) e non rendono altrettanto.
    Ho aggiunto la ricetta tra le mie preferite. Utilizzando uno stampo preso da Kasanova mi sono usciti 7 pirottini di una giusta dimensione (essendo un antipasto buonissimo ma non leggero). Complimenti

    RispondiElimina