47

Brutti ma buoni

lunedì 10 giugno 2013

Brutti ma buoni
Dopo un bel fine settimana fatto di prove per il saggio di danza di mia figlia, feste, festine e mare, oggi vi offro questi deliziosi biscotti brutti ma buoni alle nocciole. Vi posso assicurare che sono di una bontà rara, ma ovviamente sono solo per gli amanti delle nocciole. Volendo potete prepararli anche con le mandorle o con mandorle e nocciole insieme, saranno comunque ottimi.
La loro consistenza è molto particolare perchè sono croccantissimi fuori e più morbidi dentro ed essendo preparati con gli albumi montati e senza farina sono anche molto leggeri, oltre che gluten free. Insomma, provate a rifarli e fatemi sapere, spero davvero che conquisteranno anche voi! Bacioni!!!
Giuliana
Ricetta Brutti ma buoni 
Ingredienti per 24 biscotti
  • 250 gr. di nocciole di ottima qualità
  • 200 gr. di zucchero
  • 100 gr. di albumi
  • 1/2 stecca di vaniglia
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:
Procedimento
Per prima cosa spellate le nocciole passandole per pochi minuti nel forno preriscaldato a circa 160°. Una volte tolte dal forno vi basterà sfregarle con un po' di pazienza aiutandovi con un canovaccio.



Una volta spellate le nocciole passatele velocemente al mixer. Alcune si ricurrano in polvere, altre rimarranno in pezzettini più grandi.


Passate al mixer anche lo zucchero con i semi della vaniglia.


Mettete gli albumi a temperatura ambiente nella planeria e cominciate a montarli, aggiungete gradualmente lo zucchero e continuate a montare fino a quando non otterrete una meringa soda.


Ottenuta la meringa, aggiungete con un cucchiaio di legno la farina di nocciole amalgamando con cautela.


Ecco pronto l'impasto!


Trasferite il composto in un tegame di acciaio dal fondo spesso e mettete sul fuoco.


Cuocete a fiamma molto bassa per circa 20' rigirando con un cucchiaio di legno. Come vedete l'impasto cambierà colore diventando ben dorato.


Rivestite una teglia da forno di carta forno e disponetevi sopra delle palline irregolari di impasto aiutandovi con un cucchiaio. A questo punto accendete il forno a 130° e, una volta raggiunta la temperatura, infornate le palline per circa 35 minuti.


Lasciate raffreddare i vostri biscotti brutti ma buoni e gustateli come e quando volete!!!!!

Brutti ma buoni

I vostri commenti su "Brutti ma buoni" (47 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Hai fatto quelli montati a caldo, che buoni che sono!

    RispondiElimina
  2. Buonissimi! Anche io li preparo quando mi avanzano un po' di albumi. Io però salto il passaggio sul fuoco e li cuocio in modo che siano croccanti anche dentro. Ma è solo questione di gusti.
    Proverò anche come hai fatto tu. Ciao!

    RispondiElimina
  3. Le nocciole mi piacciono tantissimo e questi dolcetti li terrò a mente per quando avrò albumi da utilizzare, devono essere buonissimi! Buona giornata cara :)

    RispondiElimina
  4. Un classico meraviglioso!!! A me!!!!

    RispondiElimina
  5. Sono nella mia lista da un po di tempo queste delizie e oggi mi hai proprio tentata tesoro, devo provarli oggi stesso!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. ottima ricetta per concumare gli albumi......prendo nota. brava!

    RispondiElimina
  7. Ciao Giuliana, adoro le nocciole quindi questo è sicuramente il biscotto perfetto per me, deve essere una vera squisitezza, grazie per la ricetta, proverò sicuramente!!!

    RispondiElimina
  8. Brutti ma buonissimiiiiiiiiii!!!! li adoro!!! buona giornata cara!!

    RispondiElimina
  9. Tutti impegnati tra recite e saggi, anche a casa Lory è così!!!
    Che buoni questi dolcetti, uno tira l'altro, sono moooolto pericolosi :)
    Un abbraccio, buona settimana!!!

    RispondiElimina
  10. adoro i brutti ma buoni e sono anni che non li faccio! che sia arrivato il momento di ricominciare??? mmm che bontà!

    RispondiElimina
  11. Anche io preparo i brutti ma buoni come li fai tu e sono sempre molto apprezzati da tutti, complimenti per la ricetta e per le foto.
    Baci

    RispondiElimina
  12. grandissima delizia la proposta odierna carissima Giuliana!! Non li ho mai preparati ma come li hai descritti tu, ne apprezzo gusto e consistenza!! Grazie per le informazioni sempre dettagliate e complimenti alla tua bimba per tutte le prove del fine settimana, chissà quante emozioni vi ha donato <3
    un carissimo abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  13. Non ho mai provato a farli,salvo la tua ricetta,una domanda, restano morbidi????
    Grazie Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, fuori sono molto croccanti e dentro un po' più morbidi ma non tantissimo!!

      Elimina
    2. Ok, grazie appena trovo delle buone nocciole le provo!!!!

      Elimina
  14. Son troppo buoni!!!! e poi nemmeno tanto brutti.. baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  15. buonissimi! provati in un ristorante un pò di tempo fa,un gentile omaggio del proprietario.non osai chiedere la ricetta,ma tu hai rimediato...grazie carissima
    li proverò al più presto.

    RispondiElimina
  16. Buoni, buoni, buoni.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  17. Altro che brutti, buoni buoni solo buoni :D!
    Mi fanno impazzire questi biscotti. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  18. Per me sono anche belli! Mica solo brutti.

    RispondiElimina
  19. Ciao! ci piacciono moltissimo questi biscottini: friabili e croccanti fuori e morbidi e nocciolosi dentro! e poi, a dire la verità, sono bellissimi da vedere!! :)
    Complimenti a tua figlia per il saggio e buon lunedì
    baci baci

    RispondiElimina
  20. Buoniiii...e poi secondo me è ingiusto dirgli che sono brutti :-P!!!
    Brava Giuliana e buon lunedi <3

    RispondiElimina
  21. perfetti questi brut ma bun :-)))

    RispondiElimina
  22. Saranno anche brutti ...ma quanto sono buoni!!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  23. Buonissimi altro che brutti
    Una dolce ricetta per iniziare la settimana beneeeeeeee
    BRAVA Giuliana
    e un bacio alla ballerina

    RispondiElimina
  24. Mica tanto brutti dai! Buoni lo sono di sicuro però ^_^

    RispondiElimina
  25. Ma sai che non mi sono ancora decisa a farli? La tua versione mi sembra ottima, li proverò! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  26. io li adoro, hai del tutto ragione sono solo da provare!

    RispondiElimina
  27. buoniiii, non conoscevo questa tecnica di cottura, me li segno per provarli!! buona settimana!

    RispondiElimina
  28. Mi ricordano quelli che mangiavo in Umbria.

    RispondiElimina
  29. :( ho il forno che non mi funziona granchè, mi brucia tutto, altrimenti li provavo.
    brava!
    segno.

    RispondiElimina
  30. sono davvero buoni perche' anche a me piacciono le nocciole!!!
    baci

    RispondiElimina
  31. adoro le nocciole ma sarò costretta a provarli con le mandorle per il momento bravissima :) Bacio

    RispondiElimina
  32. che buoni provero' senz' altro a rifarli. Grazie per la ricetta cara. Un abbraccio

    RispondiElimina
  33. Ciao!ho fatto giretto nel tuo blog, è propio bello, complimenti. I tuoi biscotti sono favolosi ...belli e buoni!!!! ciao a presto
    http:/www.donnaecasa.it/blog/

    RispondiElimina
  34. non conoscevo questa tecnica della precottura dell'impasto, la devo provare assolutamente mi hai messo una curiosità:))
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  35. Direi che sono fantastici , con le nocciole... irresistibili :)
    Baci, Giuliana !

    RispondiElimina
  36. Provati! buonissimi, hanno fatto un successone ;)

    RispondiElimina
  37. Ciao! Ho provato a farli ma ho avuto qualche difficoltà: gli albumi, aggiungendo lo zucchero, non si sono montati bene, inoltre ho dovuto interrompere la cottura sul fornello perché si stava attaccando tutto al fondo e infine, dopo una cottura in forno molto più lunga di quella indicata (più di un'ora), sono restati "collosi" anche se buoni di sapore. Ti ringrazio se vorrai aiutarmi a migliorare. Angela

    RispondiElimina
  38. Per quanto riguarda gli albumi è importante cominciare a montarli prima da soli e poi inserire lo zucchero poco poco per volta. Meglio se gli albumi sono a temperatura ambiente. Per la cottura, sei sicura che la fiamma fosse bassa? Io non ho avuto problemi quindi ovviamente non essendo presente non so cosa sia potuto andare storto purtroppo. Per qualunque cosa sono qui! Bacioni :-)

    RispondiElimina
  39. Oh Monica che BELLI! ho sempre tenuto un pò in disparte questa ricetta ero molto scettica, ma adesso che l'hai postato tu cambio idea,
    Grazie e buona giornata
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
  40. Ciao, si possono fare con le noci che ne ho tante: Grazie

    RispondiElimina