38
COMMENTI

Clafoutis alle albicocche

lunedì 16 luglio 2012
Clafoutis alle albicocche

Buon lunedì! Finito questo caldissimo week end, passato a mollo nell'acqua del mare (bollente anche quella), ricominciamo la settimana con un bel dolce alla frutta. Dopo il clafoutis alle ciliegie, oggi vi propongo la versione alle albicocche. Secondo me sono buonissimi entrambi mentre per mio marito questo alle albicocche era decisamente meglio del primo.
L'unica difficoltà che ho avuto è stata nella cottura perchè, essendo le albicocche molto succose, il dolce ha un pò faticato a cuocersi bene, però alla fine è venuto ottimo, quindi non demordete!
Questa per me è l'ultima settimana di lavoro, ma naturalmente continuerò a seguire il blog anche dopo, anzi, avendo più tempo libero, cercherò di sfiziarmi ancora di più! Baci

Ricetta Clafoutis alle albicocche

Ingredienti per 6 persone
  • 65 gr. di zucchero
  • 45 gr. di farina
  • 2  uova
  • 140 gr. di latte
  • 140 gr. di panna
  • 450 gr. di albicocche
  • zucchero a velo
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:    
Tempo di cottura:  
Tempo totale:

Come fare il Clafoutis alle albicocche

Procedimento
Lavate le albicocche, tagliatele a metà e privatele del nocciolo. Imburrate bene una pirofila tonda e bassa di circa 22 cm di diametro e disponetevi sopra le albicocche (a metà) con la parte tonda rivolta verso l'alto.


Mettete in una ciotola le uova e lo zucchero e montate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.


Unite gradualmente al composto ottenuto la farina, aiutandovi con un colino.


Infine unite il latte e la panna precedentemente amalgamati.


Versate il composto nella pirofila...


Potete lasciare che le albicocche si intravedano o ricoprirle leggermente.Se il composto dovesse risultare troppo utilizzatelo per con un'altra pirofilina.


La cottura è il momento più delicato. Io ho avuto qualche difficoltà perchè le albicocche erano molto mature e succose ed il composto bagnandosi faceva fatica a cuocere bene. Il mio clafoutis ha cotto per 35' a 170° e per altri 20' circa a 160°. Controllate sempre la cottura perchè al vostro potrebbe occorrere meno tempo.


Fate intiepidire, spolverizzate con lo zucchero a velo e gustate prelevando il clafoutis con un cucchiaio!

Clafoutis alle albicocche

I vostri commenti su " Clafoutis alle albicocche " (38 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Ho provato il clafoutis alle ciliege e alle fragole mi manca la versione all`albicocca quidi non mi restac che provarla quanto prima, l`aspetto é favoloso!!!! Baci,Imma

    RispondiElimina
  2. Ciao giuliana, concordo con tuo marito.
    Sebbene il clafoutis nasca proprio con le ciliegie, io
    preferisco questa tua versione con le albicocche!
    Un bacio e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  3. Ma dai questa versione mi mancava
    e deve essere davvero delizioso con il sapore delle albicocche
    Adoro iniziare la settimana con un dolce!!!!!
    Grazie Giuliana
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Anche a me manca alle albicocche mia cara..sono un'esperta di clafoutis ma mi piace sperimentare nuove ricette e tu sei una garanzia mia cara Giuly!Un abbraccio grande e goditi un po' di riposo ora;-)

    RispondiElimina
  5. Pensa che io non ne ho mai fatto uno.. mi prometto sempre di farlo e poi non lo faccio mai! Il tuo è davvero molto invitante cara!

    RispondiElimina
  6. Che golosa, bella e solare! Immagino il suo profumino!Ciao

    RispondiElimina
  7. Lo vorrei.. subitoooooooo!!!!!!!!
    Mai provato la versione con le albicocche, ma le foto sono più che convincenti!!!!!
    Bravissima come sempre!!!!
    Felice settimana!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Questo cloufatis ha un aspetto delizioso,poi con le albicocche non l'ho mai provato,mò me lo segno ^_^

    RispondiElimina
  9. Io ho provato a fare un clafoutis di ciliegie tempo fa.. e mi è venuto orrendo!!!! quindi ora non ho molta voglia di riprovare.. anche se.. questo tuo alle albicocche mi attira molto!!! baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  10. Che delizia! Oggi tanti splendidi dolci all'albicocca...nel weekend anch'io ne ho preparati due che posterò presto. Ma il tuo clafoutis all'albicocca me lo copio subito :-)
    buona settimana
    simo

    RispondiElimina
  11. Ciao Giuliana.
    Adoro clafoutis, e mi ricordo che una volta ho preparato con la frutta mista, e venuta una delizia.
    Ma sai che ho le albicocche in frigo, mi ha fatto venire un'acquolina in bocca.
    Che buona.... Complimenti.
    Buona settimana,
    Thais

    RispondiElimina
  12. sai che mi dico sempre che lo devo fare ma ancora non ho avuto tempo. Grazie alle tue foto passo passo ora posso farcela. Baci

    RispondiElimina
  13. beata te che e' l'ultima setimana di lavoro, io per addolcirmi il lunedi' mi gusto la tua clafoutis e mi fa davvero gola!!!! un bacione

    RispondiElimina
  14. Gosto imenso de sobremesas com fruta, que delícia de aspecto tem a que mostras!

    RispondiElimina
  15. Ciao Giuliana ogni volta che passo da queste parti resto a bocca aperta per le tue infinite proposte:-) molto invitante questo clafoutis! A presto!

    RispondiElimina
  16. Ciao Giuliana, adoro i clafoutis e quello alle albicocche è il mio preferito. Proverò questa tua versione che sembra molto interessante.

    RispondiElimina
  17. e dopo che vai in vacanza mi lasci a bocca asciutta?
    al solito, meraviglioso pure questo!
    un bacio

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia :) Mi attira anche di più del classico con le ciliege. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  19. Questo clafoutis lo devo proprio provare,la tua versione alle albicocche è quella che m'ispira di più!!! un bacione e buona ultima settimana di lavoro!!

    RispondiElimina
  20. Devo provarlo. A vederlo mi stuzzica molto. Buona settimana.

    RispondiElimina
  21. Stupendo! Con le albicocche vorrei proprio provarlo ^_^
    Baci

    RispondiElimina
  22. Buono di sicuro anche questo. E' normale che la frutta tiri fuori un po' di liquido e inumidisca la pasta, a volte può sembrare cruda ma è solo bagnata.
    L'aspetto è invitante.
    Un forte abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  23. Mi chiedevo ieri come poteva essere la versione alle pesche o alle albicocche appunto... vedendo il tuo ho la risposta! Magnifico ^_^

    RispondiElimina
  24. Lo proverò, anche se non espertissima nei dolci, rischio problmi seri con la cottura ;-); ma....vale la pena provarlo.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  25. E' un dolce che non ho mai fatto..ma mi viene la voglia di provarlo.
    Inizio con la tua ricetta,sono sicura che sarà un successo.
    Buona giornata cara Giuliana.
    Inco

    RispondiElimina
  26. conosco soltanto quello con le ciliege e le fragole...siccome le albicocche mi piacciono molto lo proverò!

    RispondiElimina
  27. mamma mia è straordinario!!!!!!!!!!!!ciaooooooo

    RispondiElimina
  28. Ha un aspetto molto goloso ed invitante!
    Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  29. Mi manca la versione con le albicocche e la tua è veramente invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  30. Provato! Buonissimo e molto semplice!! :)

    RispondiElimina
  31. ... una domanda... non avevo mai cucinato clafoutis e mi son chiesta: la consistenza interna come dovrebbe essere? Umida o come quella di un dolce classico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente umida. E' come se fosse una sorta di crema soda e liscia. E' una consistenza unica!

      Elimina
  32. Ottima ricetta. Solo per essere "puristi" il clafoutis è esclusivamente con le ciliege. Con altra frutta sarebbe un flognarde. Scusate per la pignoleria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la preziosa informazione, non si finisce mai di imparare!!! Baci

      Elimina
    2. eccellente bravissima

      Elimina
  33. questa ricetta mi sembra deliziosa

    RispondiElimina