35
COMMENTI

Strudel di mele

lunedì 12 marzo 2012
Strudel di mele

Qualche settimana fa ho trascorso una meravilgiosa vacanza in Alto Adige con famiglia e amici che mi ha regalato bellissime emozioni, sensazioni e ...profumi! Tra questi uno di quelli che ricordo con più nostalgia è quello dello strudel appena sfornato che la mattina si sprigionava per tutto l'hotel.
L'altro giorno non ho resistito e ho preparato uno strudel da portare ad una cena in casa di alcuni degli amici con cui abbiamo trascorso la vacanza. Devo dire che il profumo dello strudel era lo stesso e anche il gusto è andato oltre le mie aspettative, decisamente da rifare!! Buon inizio settimana a tutti!

Ricetta Strudel di mele

Ingredienti per 8-10 persone
Per la pasta:
  • 280 gr. di farina
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 50 gr. di burro
  • q.b. di sale
  • q.b. di acqua

Per la farcia:
  • 1 kg. di mele renette
  • 100 gr. di uvetta sultanina
  • 50 gr. di pinoli
  • 30 gr. di mollica di pane
  • 50 gr. di burro
  • q.b. di cannella
  • q.b. di zucchero semolato
  • q.b. di zucchero a velo
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare lo Strudel di mele

Procedimento
Mettete in un pentolino il burro con 50 gr di acqua circa e fatelo fondere a fiamma bassissima.


Disponete la farina a fontana sul tavolo e ponetevi al centro l'uovo, lo zucchero e un pizzico di sale. Sbattete leggermente l'uovo con l'aiuto di una forchetta.


Quindi aggiungete il burro fuso raffreddato.


Lavorate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ed omogeneo. Se dovesse risultare troppo duro aggiungete un pò d'acqua, se troppo appiccicoso un pò di farina. Ponete il panetto su un piano infarinato e ricopritelo con un tegame caldo. Fatelo riposare per circa 30'.


Nel frattempo tagliate a dadini regolari le mele e mettetele in una ciotola con dell'acqua fredda per non farle scurire e mettete in ammollo l'uvetta per 10 minuti.


Passate al mixer la mollica di pane e fatela dorare in un tegamino con 30 gr di burro.


Stendete la pasta dello strudel su di un canovaccio infarinato.


Stendela sottilmente e dategli una forma più o meno ovale.


Fondete il burro rimasto e ungetene la pasta con una metà.


Disponete sulla pasta le mele, lasciando uno spazio lungo tutto il bordo, ...


cospargete le mele con il pangrattato...


l'uvetta (precedentemente ammollata)...


e i pinoli. Completate con 3/4 cucchiaiate di zucchero semolato e la cannella in polvere.


Arrotolate lo strudel dal lato lungo aiutandovi con il canovaccio.






Siglillate bene i bordi dal lato corto...



e spennellate tutta la superficie dello strudel con il burro rimasto.


Trasferite lo strudel su di una teglia rivestita di carta da forno, facendolo scivolare delicatamente arrotolando il canovaccio.



Infornate lo strudel in forno preriscaldato a 180° per circa 1 ora.


Fate intiepidire lo strudel e cospargetelo di zucchero a velo!

Strudel di mele

I vostri commenti su " Strudel di mele " (35 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. che dirti?! Stupendo!
    E poi resta in assoluto il mio dolce preferito......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e la cannella in polvere ???????? ai ai !!!!

      Elimina
    2. Sinceramente questa volta ho voluto provarlo senza anche perchè lì spesso era senza. Mi è piaciuto molto perchè a mio avviso la cannella, seppur buona, copre molto!

      Elimina
  2. Che stupenda creazione!!!!!!Complimenti Giuliana!!!!!Una vera e propria opera d'arte....GUSTOSA!!!!
    Buon inizio di settimana cara e sicuro con questo dolce strepitoso parte alla grande!!!!!!!Un bacione

    RispondiElimina
  3. Mi prendi per la gola!!!! Lo strudel e' un dolce che piace a grande e piccini, e finalmente vedo che qualcuno lo fa senza comprare la sfoglia già pronta, come sempre bravissima!!!

    RispondiElimina
  4. Adoro lo strudel, ma non l'ho mai fatto!!! Ora dopo aver visto come lo hai preparato credo proprio che lo farò!!! Bravissima e buona settimana Dana et Dana

    RispondiElimina
  5. Che buono lo strudel!!!!!!!! Il dolce che profuma di casa, di compagnia, di coccole!!!! Bravissima!!
    Che bello il grembiulino ^__^ piacerebbe anche a me!!!!!
    Un bacione bellissima Giuliana!!!!!!!
    Felice settimana!!!

    RispondiElimina
  6. Non mi stancherei mai di mangiarlo, mi piace un sacco!
    Bello ricco il tuo!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  7. ma quanto mi piace!!!!! il tuo ha davvero un ottimo aspetto!!!! baci e buon lunedì!:-)

    RispondiElimina
  8. Giuly!!!!!ma quanto brava sei stata????complimenti mia cara!!!!Ti è venuto bellissimo e buonissimo!!Sono felice che tu sia stata bene in Trentino e la prossima volta vieniti a fare un giro anche sul lago di Garda:-)Ti aspetto!!!!Un bacione!!

    RispondiElimina
  9. fantastico questo strudel! ottima la pasta e bellissimo il reportage. 10 e lode per Giuliana! (ma quanto mi piace anche il tuo grembiulino!!!) buona settimana

    RispondiElimina
  10. adoro lo strudel!!! quanto ne vorrei una bella fetta!!! ;)

    RispondiElimina
  11. Stupendo lo adoro ..è tanto che non lo faccio !!
    bravissima baci ^_^

    RispondiElimina
  12. Allon strudel e alla torta di mele non so resistere e se avessi qui il tuo strudel ne mangerei da star male è bellissssssssssssimo e golosisssssssimo!!baci,Imma

    RispondiElimina
  13. Che bene ti è venuto, hai ragione il suo profumo è unico e .....non si dimentica!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Hai fatto un capolavoro!!..Beata te che c'hai qualcuno che ti riprende mentre cucini! Ciao, buona serata!:)

    RispondiElimina
  15. Questo dolce lo adoro, ottimo cara Giuliana, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  16. Oh mamma mia.... che super super super bontà.... mi hai fatto venire voglia di strudel :-)))

    RispondiElimina
  17. uno strudel che è uno spettacolo unico!
    che carino il tuo grembiulino...l'ho regalato uguale a mia figlia con il suo nome!
    bacioni

    RispondiElimina
  18. Giuliana complimenti! E' un vero capolavoro!
    Un bacione

    RispondiElimina
  19. Adoro lo strudel di mele, è troppo buono!Complimenti per la tua realizzazione perfetta!Ciao

    RispondiElimina
  20. Buono!!! Ho sempre immaginato che ci volesse più burro, questa ricetta mi intriga tanto per le particolari quantità degli ingredienti, proverò!

    RispondiElimina
  21. faccio la pasta con la tua stessa ricetta..la trovo divina!!!

    RispondiElimina
  22. Bellissima! Ottima spiegazione! :) Notte cara!

    RispondiElimina
  23. ciao a tutte,ieri mi sono impegnata tanto nella realizzazione dello strudel.Il ripieno ottimo(ho aggiunto mezzo c.ino di cannella xke a me piace),invece la pasta....nn so...troppo secca,dove avro sbagliato?l ho tirata troppo sottile?la temperatura del mio forno troppo alta?Si accettano suggerimenti.Grazie.Mirella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirella, sono felice che il ripieno ti sia piaciuto. Per la pasta, non so se tu abbia sbagliato qualcosa, quello che posso dirti è che la pasta dello strudel non è una pasta morbida o di grande sapore ma una sorta di involucro neutro. La cosa importante secondo me è mangiare lo struel caldo o comunque tiepido perchè freddo perde molto. baci

      Elimina
    2. grazie per avermi risposto.In effetti è come dici tu...la pasta nn è particolarmente morbida,nè ha un sapore particolare...è solo un involucro neutro...quindi nn ho sbagliato:-). Assolutamente va servito tiepido e io lo accompagno sempre con del gelato crema.Mirella

      Elimina
  24. mi piace molto il vostro sito, le ricette sono veramente ben spiegate, continuate così grazie graziella

    RispondiElimina
  25. GRAZIE MILLE PER LA PERFETTA SPIEGAZIONE DELLA PREPARATIONE DELLO STRUDEL ,TANTI AUGURI PER TUTTO

    RispondiElimina
  26. Ciao Giuliana, vista la stagione, ti volevo chiedere se posso mettere le ciliegie al posto delle mele. Hai mai provato? Grazie. Buona serata. Agnese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma era mia intenzione prepararne uno. Non so se sia sufficiente sostituire le mele con le ciliegie per avere un buon risultato. credo che servirebbe una ricetta ad hoc. Spero di riuscire a prepararne uno che mi soddisfi e di poterlo postare.

      Elimina
  27. Giuliana, ho fatto lo strudel seguendo la tua ricetta. E' stato piuttosto facile, ma purtroppo la sfoglia dopo la cottura è risultata piuttosto dura. Come dovrebbe essere? Io me la immaginavo più fragrante e meno biscottosa. Grazie. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sfoglia in realtà non è biscotto sa perché è molto sottile, forse non è stata stesa a sufficienza.

      Elimina