15
COMMENTI

Maccheroncini con pomodori da pendola

martedì 7 febbraio 2012
Maccheroncini con pomodori da pendola

Non so chi di voi conosca i pomodorini da pendola, soprattutto al sud credo quasi tutti. Il loro nome deriva dal fatto che i grappoli, raccolti dalle piante ancora non completamente maturi, vengono poi messi a maturare appesi in modo da poter essere consumati durante tutto l'inverno. Di solito si usano a crudo, semplicemente sul pane di grano conditi con sale e olio, ma vi assicuro che sono altrettanto buoni cotti, come condimento per una pasta fresca di grano duro o di farro o di orzo, che ricorda molto il sapore del pane.
Oggi li ho preparati con questi meravigliosi maccheroncini di farro tipici del Salento chiamati minchiareddhri. A mio avviso l'accostamento è stato perfetto e la semplicità degli ingredienti ha fatto sì che il sapore tipico di questi pomodorini non venisse in alcun modo snaturato.

Ricetta Maccheroncini con pomodori da pendola

Ingredienti per 2 persone
  • 200 gr. di maccheroncini freschi di farro
  • 130 gr. di pomodorini da pendola
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. di olio
  • q.b. di sale
  • q.b. di basilico
  • q.b. di formaggio pecorino o ricotta salata (facoltativi)
Portata: Primi Piatti
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare i Maccheroncini con pomodori da pendola

Procedimento
Questi sono i miei pomodorini da pendola!


Lavateli bene e togliete loro il picciolo.


Mettete a bollire l'acqua in cui cucinerete i maccheroncini e nel frattempo fate dorare lo spicchio d’aglio, tagliato a metà e privato dell'anima, nell’olio e.v.o.


Togliete l'aglio e aggiungete i pomodorini tagliati a metà.


Fateli saltare a fiamma viva per qualche minuto, poi abbassate leggermente il fuoco e continuate la cottura per 15 minuti circa. A fine cottura aggiungete il basilico sminuzzato a mano.


Appena i maccheroncini saranno pronti scolateli e versateli nella padella con i pomodorini. Fateli insaporire bene a fiamma viva.


Impiattate e aggiungete a piacere del pecorino o della ricotta salata grattugiati.

Maccheroncini con pomodori da pendola

I vostri commenti su " Maccheroncini con pomodori da pendola " (15 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Ciao che buona la tua pasta... anche io vorrei "una pendola" così :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è inutile dirti la dizione esatta ma in italiano si potrebbe tradurre "del piennolo" proprio perchè raggiungevano la maturaione appesi.

      Elimina
  2. ma son buonissimi!!! Io li conosco.. ma non li trovo freschi a Roma!!!! Questa pasta deve essere ottima.. che fame.. baciotti :-)

    RispondiElimina
  3. Decisamente... la regina della pasta!! :-) Un piatto ricco di gusto nella sua semplicità di ingredienti, bravissima! :-) Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Semplice e saporito...il mio piatto preferito!!!!
    Complimenti Giuliana!!!!!Un bellissimo abbinamento di sapori!!!!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia, sono questi i piatti che più mi piacciono...niente artefici, niente ingredienti ricercati..solo la bontà della natura!!!!!!Bravissima come sempre, Giuly!Bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Adoro i piatti così semplici e gustosi, brtavissima!!!!!

    RispondiElimina
  7. fantastico primo adattissimo alla mia dieta sai ho perso 5 kg in 15 giorni e sono felicissimaaaaaaaa

    RispondiElimina
  8. Le cose semplici sono sempre buone! Come questo meraviglioso piatto di pasta!!

    RispondiElimina
  9. Leggeri e dal sentore estivo! :D

    RispondiElimina
  10. Che piatto gustoso!Anch'io questi pomodorini li uso per fare il sughetto ed è squisito!Ciao

    RispondiElimina
  11. Da te imparo tante cose belle!!! Sono meravigliosi questi pomodorini!!
    Che belle le tradizioni!!!
    Un piatto semplice ma con un gusto unico!!
    Tanti baci e felicissima serata!!

    RispondiElimina
  12. sono solo le 9 del mattino e già ho fame...no, cosi non va cara Giuliana. Se poi per pranzo mi offri questi...io li ho esportati anche in ufficio dove sono stati molto apprezzati!
    ciao a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  13. Io non li conoscevo! Immagino la loro dolcezza visto il modo in cui vengono fatti maturare. E anche i maccheroncini di farro devono essere buonissimi. Cat p.s. Se ti va di farlo, ti ho passato un giochino per conoscerci meglio :)

    RispondiElimina