20
COMMENTI

Purceddhruzzi

mercoledì 14 dicembre 2011
Purceddhruzzi

A questo punto era davvero obbligatorio inserire la mia prima ricetta natalizia e non poteva che essere una ricetta tipica della mia città (Lecce), i purceddhruzzi! Devo però essere sincera e dirvi che, sebbene non cia sia mai stato un Natale in cui io mi sia sottratta al "rito" di assaggiare i purceddhruzzi, non si può certo dire che fossero il mio dolce preferito, buoni per carità ma per me c'era di meglio ... poi ho conosciuto mio marito e con lui i purceddhruzzi di Wilma, sua mamma, e ho cambiato idea!
Più friabili e profumati degli altri, celavano infatti un segreto che li rendeva davvero buonissimi, il succo d'arancia e mandarino freschi nell'impasto. L'altro giorno mi ha rivelato la ricetta concedendomi di regalarla al blog ed io li ho preparati (per la prima volta nella mia vita) insieme a mio marito e a mia figlia. La casa si è riempita di un meraviglioso profumo di agrumi, noi ci siamo divertiti un mondo e il risultato ci ha decisamente soddisfatto!!!

Ricetta Purceddhruzzi

Ingredienti per 4 piattini da 18 cm.
  • 1 kg. di farina 00
  • 150 gr. di olio di oliva
  • 100 gr. di alcol puro
  • 100 gr. di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito pane degli angeli
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 arance
  • 10 mandarini
  • q.b. olio per friggere
  • q.b. miele
  • q.b. anisini colorati per decorare, pinoli e mandorle tostate (nella versione tradizionale)
Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:

Come fare i Purceddhruzzi

Procedimento
Mettete la farina in una ciotola capiente.


Versate l'olio in un pentolino con le scorze di un'arancia e di qualche mandarino facendo attenzione acchè non ci siano residui di parte bianca (io ho utilizzato un pelapatate) e fatelo sfumare dolcemente a fiamma molto bassa, facendo attenzione a non fargli reggiungere una temperatura troppo alta.


Mentre l'olio è sul fuoco unite l'alcol alla farina.


Sfregate la farina con i palmi delle mani in modo da distribuire l'alcol uniformemente.


Aggiungete il lievito setacciato...


e mescolatelo bene alla farina.


A questo punto unite lo zucchero ...


e aggiungete il sale.


Unite l'olio servendovi di un colino per filtrare le scorze degli agrumi e mescolate bene.


Unite il succo delle arance e dei mandarini. Fatelo gradualmente in modo da regolarvi sulla quantità necessaria ad ottenere un impasto morbido (la quantità può variare in base alla grandezza degli agrumi). 


Ponete l'impasto sul tavolo e impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.


Suddividete il panetto in piccole parti e ricavatene dei filoncini.


Tagliate ogni filoncino in piccoli pezzetti (poco meno di 1 cm), simili a degli gnocchi.


Con le mani formate delle palline più o meno regolari. (Queste sono le manine di mia figlia all'opera!!!)


Ponete le palline otenute su un vassoio!


Fate riscaldare abbondante olio (io olio di girasole bio) e friggete i purceddhruzzi!


Scolateli su carta assorbente.


Fate sciogliere una parte del miele a bagnomaria....


ed unite una piccola parte di purceddhruzzi.


Rigirateli per bene e poneteli sul piattino in cui volete servirli. Sciogliete altro miele fino a quando i purceddhruzzi non saranno terminati.


A questo punto la ricetta tradizionale prevede che i purceddhruzzi siano decorati con confettini colorati, anisetti e pinoli ma mia figlia ed io abbiamo optato per una veste più glamour, moderna e... romantica!!!

Purceddhruzzi

Questa è la versione tradizionale (voluta da mio marito!).

I vostri commenti su " Purceddhruzzi " (20 Commenti)

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Che belli!!! Devono essere troppo buoni!!! Vorrei assaggiarli
    Bau bau!

    Mirty (una barboncina in cucina)

    RispondiElimina
  2. @Mirty Grazie, in effetti sono piuttosto gustosi, il problema è che uno tira l'altro!

    RispondiElimina
  3. Un post stupendo! Anch'io ho fatto i nostri dolci tipici, lo scorso anno: hai letto il mio post? :-)

    RispondiElimina
  4. @Lucia Non ho trovato il post ma ho visto tutti gli altri tuoi dolci meravigliosi, sei bravissima!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Giuliana, grazie per aver partecipato ed in bocca al lupo!
    Fico&Uva

    RispondiElimina
  6. buonissimi! noi li adoriamo (soprattutto mio figlio) abbiamo una vicina, pugliese doc, che li prepara e ce li regala, ma è gelosissima e non mi da la ricetta. sai che faccio? copio la tua e poi preparo un vassoietto e glielo porto. Tiè! ora mi aggiungo ai tuoi follower così non ti perdo e grazie di essere passata da me :-)

    RispondiElimina
  7. p.s ma il tasto seguimi non c'è? non lo vedo..

    RispondiElimina
  8. @Batù
    Grazie per i complimenti e spero che ti escano buonissimi per la tua vicina! A cosa ti riferisci quando parli del tasto seguimi forse a iscriviti a Commenti sul post (Atom)?

    RispondiElimina
  9. Kuky&Franz1 gennaio 2012 12:19

    Zia Giuli anche questa ricetta è magnifica!!!!!
    aspettiamo impazienti altre deliziose ricette!!!!
    P.S. con questi cuoricini è 1 piatto adatto ad 1 cena romantica o ad 1 festa :) <3

    RispondiElimina
  10. giuliana cara, ti ho risposto sul mio blogghino... i blog che seguo prima o poi li metterò, sono così stordita che ancora non ce l'ho fatta.. infatti volevo iscrivermi da te, ma non ho trovato il posticino.. ame fa piacere vedere i musini di chi mi segue.. con un pò di pazienza metterò anche quello, e proverò anche questi famosissimi dolcetti che ti sembrano venuti davvero bene!!
    ci vediamo presto!

    RispondiElimina
  11. Che belli!! Ma sono come i nostri struffoli? Li prepari anche tu per Natale? Io li adoro, sono una specie di droga!! =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, sono molto simili agli struffoli e anche qui si preparano solo a Natale!

      Elimina
  12. Finalmente la ricetta perfetta, bravissima Giuliana

    RispondiElimina
  13. Ciao Giuliana, volevo ringraziarti per la ricetta. Ho provato questa ed un'altra. E' piaciuta molto a tutti, grazie!

    http://francescaspalluto.blogspot.com/2014/12/per-ricapitolare-cartellate-e-purcidd.html

    RispondiElimina
  14. Con cosa posso sostituire l'alcol?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni utilizzano il vino bianco ma io non ho mai provato!

      Elimina
    2. Io al posto dell'alcol puro ho usato il liquore Strega diluito con acqua... Ottimo direi!!!!

      Elimina
  15. Interesante receta de navidad quiero probarla,abrazos y buena Navidad.

    RispondiElimina