1
COMMENTI

Risotto al Castelmagno con salsa al ribes

domenica 27 novembre 2011
Il risotto è uno dei miei primi piatti preferiti e il contest "lanciato" dalla Rigoni di Asiago mi ha fornito l'occasione per prepararne uno nuovo e diverso dal gusto assolutamente sorprendente.
Un risotto profumato che grazie al gusto deciso del Castelmagno e all'aspra dolcezza della marmellata di ribes soddisfa pienamente il palato (e la vista)!


Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di riso per risotti
  • 60 gr di Castelmagno
  • 1/2 cipolla bianca piccola
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • brodo vegetale q.b.
  • olio
  • burro
  • marmellata di ribes nero Rigoni di Asiago

Fate dorare la cipolla con un pò di olio e una noce di burro.

Unite il riso e fatelo tostare qualche minuto facendo attenzione a non farlo attaccare.

Aggiungete il vino e lasciatelo evaporare completamente.


A questo punto cominciate a versare il brodo e continuate ad aggiungerlo man mano che viene assorbito dal riso.


A cottura ultimata togliete il risotto dal fuoco e aggiungete il Castelmagno a scaglie. Coprite a lasciate risposare qualche minuto.


Impiattate il risotto nei piatti individuali e distribuitevi sopra la salsa al ribes ottenuta semplicemente diluendo quattro cucchiai circa di marmellata con un pochino di acqua calda. Decorate il piatto con altra salsa e del ribes fresco.


Se avete degli ospiti vi assicuro che farete una bellissima figura!!!





Questa ricetta partecipa al primo contest della Rigoni di Asiago intitolato “Un risotto che profuma di bosco”.

I vostri commenti su " Risotto al Castelmagno con salsa al ribes " (1 Commenti )

Questo spazio è per voi! Se volete esprimere un'opinione sulla ricetta o ricevere un consiglio su come realizzarla lasciate un commento. Sarò felice di rispondervi!

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato.

  1. Fatto ieri sera per i miei ospiti, un successo! Persino mio marito, esigentissimo con i risotti, non ha potuto fare a meno di ripetere che era buonissimo.
    Grazie Giuliana, da quando ho scoperto il tuo blog mi affido alle tue ricette, sei una garanzia. Buon anno da Veronica.

    RispondiElimina